Val Magyar
(Copyright © 2003 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )

Acts Of Love (Miralta, 1993) **
Take This Chance (Miralta, 199#) *
Links:

Val Magyar è un trio composto dal pianista ungherese Robbie Nagy, dal bassista Ryk Oakley e dal percussionista Ernie Petito (i primi due si alternano ai sintetizzatori).

Acts Of Love è una raccolta di sonate per pianoforte e piccolo ensemble elettrico ed elettronico, ciascuna costruita attorno a un semplice tema melodico, ciascuna sospinta da una leggera brezza su un mare calmo di accordi. Nagy accarezza i tasti del pianoforte con la delicatezza del poeta delle note, non del cantastorie o del pittore. Il suo lirico intimismo sfavilla nella tenera e incantata Sunset Lullaby, nella elegante serenata di Blue For You, nell'incalzante rapsodia di Love Letter le cui melodie scorrono in sordina, come correnti sotterranee, e alimentano un pathos pacato e fatalista.
Al lato più estroverso (e pop) dell'arte di Nagy appartengono invece il motivetto orecchiabile di Drive-In Dreams (cadenzato da una drum-machine e ripetuto da diversi timbri delle tastiere elettroniche), il crescendo nostalgico del valzer di Once Upon A Time, il marziale sinfonismo di Wishes. Questi sono brani arrangiati in maniera più artificiale, in cui l'elettronica prende il sopravvento sul pianoforte, e, invece di fischiettare sottovoce, Nagy canta a squarciagola.
Spunti tzigani e slavi, mediterranei e teutonici sono nascosti fra le pieghe di queste luminose romanze senza parole.

(Translation by/ Tradotto da xxx)

Se sei interessato a tradurre questo testo, contattami

(Copyright © 2003 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )
What is unique about this music database