Philip Perkins
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )
Apartment Life (Fun 1, 1982) * solo su cassetta
Neighborhood With A Sky (Fun 2, 1982) **
King Of The World (Fun 3, 1983) *
Drive Time (Fun 4, 1984) *
Hall Of Flowers (Fun 5, 1985) *
Tapeworks (Fun 12) solo su cassetta
Pacal (Fun 13) * solo su cassetta
Flame Of Ambition (Fun 14) solo su cassetta
Rosetta Stone (Fun 15) * solo su cassetta
Shapiro Vermeer (Fun, 1989) solo su CD
Links:

La musica di Philip Perkins (un tecnico del suono per le colonne sonore, che ha lavorato anche con i Residents e ha diretto alcuni films) e' episodica ma non casuale, naif ma non banale, gentile ma non rilassata, lenta ma non statica. Il suo soggetto favorito e' il mondano, nel senso di rumori di sottofondo uditi durante la giornata. Perkins compone sinfonie per suoni del vicinato: Apartment Life (1975-80) e' un'opera di suoni ambientali (passi, squilli di telefono, servizi del telegiornale, frullatori, grilli, pioggia e cosi' via) trattati elettronicamente (risonanze, modulazioni, disturbi radio, nastri rallentati), vasto affresco di vita americana, spesso allietato da accostamenti comici che riflettono peraltro la complessita' della folla urbana. Molto piu' cupo e meno realista, Neighborhood with a Sky contiene le quattro Bird Variations per suoni orrendamente deformati, il mantra elettronico The Fountain, il sofferto richiamo di jungla alla Hassell di Rico In The Birdhouse e la gag melodica The Black And The White Cat. King Of The World, che si avvale anche di un sintetizzatore, evolve verso una forma di musica concreto-ambientale dai toni arcaici e Drive Time, pensata come musica per recarsi al lavoro in auto, e' una sequenza di "imitazioni" di musica di strada, sketch pubblicitari e rumori quotidiani.

Se Hall Of Flowers e' un'altra suite concreta di suoni "trovati", Pacal ricostruisce sonoramente la vita di un re Maya basandosi sugli oggetti reperiti nella sua tomba, e Flame Of Ambition e' una raccolta a tema di canzoni e strumentali che prendono di mira il mondo degli affari. Rosetta Stone mescola suoni senza significato e parole del linguaggio, simulando il modo in cui i bambini riescono a distinguere gli uni dalle altre, mentre il suo retro, Horizontal, e' una suite melodica degna della new age.

Perkins fu a suo tempo il massimo realista della musica concreta. I suoi collage di rumori erano le apoteosi della civilta' del rumore, e pertanto si situavano all'estremo opposto dei pastiche bucolici di Alvin Curran. Perkins non aveva pretese polemiche o ricette taumaturgiche: si limitava a fotografare la citta', togliendo agli eventi qualunque referente possibile.

In the 1990s, Perkins formed the duo Bifurctors with Scott Fraser that released Gang Of Two (Artifact, 2004).

If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
Scroll down for recent reviews in english.
Perkins has also composed several electronic pieces: South Florida Remote (1988), Berkeley Remote (1989), San Francisco Remote, etc. (Translation by/ Tradotto da xxx)

Se sei interessato a tradurre questo testo, contattami

What is unique about this music database