Michael Whalen
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )

Sea Power (Narada, 1993) ** soundtrack
Great African Moments (Narada, 1994) ** soundtrack
Phantom Of The Forest (Narada, 1995) * soundtrack
Forever Wild (1996)
Nightscenes: Music For The Evening (Hearts Of Space, 1996) **
Softest Touch (1999)
Reel Life: Film Composers, Vol 1 (2000)
Lost Liners (2000)
Mysterious Ways (2001)
The Shape of Life (Alchemy, 2002)
Links:

Michael Whalen (1965), educato alla Berklee School Of Music, è autore di colonne sonore televisive che sono state premiate in tutto il mondo.

Le composizioni più estroverse di Sea Power, come Homeward, Crossroads e Amber Wates, sfoggiano ritmi sincopati e poderosi contrappunti sinfonici.

Great African Moments è forse il suo collage più effervescente. Il grosso dell'opera è frammentato in spunti di un minuto o poco più che mettono in musica l'immaginario africano. A dominare sono i ritmi, che costituiscono il materiale grezzo con cui Whalen costruisce ritratti sonori degli animali. L'effetto (soprattutto in Killer Instinct) è travolgente più ancora che seducente, come una corsa a perdifiato fra savane e foreste. I brani maggiori, invece, si affidano per lo più a un sinfonismo romantico piuttosto pomposo e sempre descrittivo, nella tradizione di Cajkovsky. Talvolta (Fire And Ice) la partitura viene imbottita di suoni ambientali (umani e non), altre volte (le danze leggiadre di After The Rain, l'adagio di Lost On The Plains, l'apoteosi finale di Cycles Of Life) la costruzione dell'armonia è tradizionale, ancorata a un tema conduttore.

La frammentazione nuoce invece a Phantom Of The Forest, che non trova quasi mai il respiro per dei brani compiuti. Il tema jazzato di Sunrise Dance e l'eterea Woodland Lullaby entrano comunque in repertorio, così come l'assolo al pianoforte di Soliloquy e il piccolo poema sinfonico di Cathedral Of Woods.

Whalen ha anche contribuito tre brani pianistici alla compilation Romance del 1994. Nelle dolcissime The Shape Of Her Face e Land Of Seduction, e nel carillon di First Light, Whalen ha dato sfoggio di una sensibilità romantica che è stata un po' sacrificata dalla sua carriera televisiva.

If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
Scroll down for recent reviews in english.

Nightscenes (Hearts Of Space, 1996) contains two melodic fantasias, Phases Of The Moon and Into The Darkness. The former has four movements, of which Light Sky Stars is ethereal cosmic music, Faces is a flock of gentle, slow drones, and Love finally comes alive with a tinkling rhythm and angelic vocals. The latter contains two movements: the nine-minute adagio Heart Of Midnight, his purest expression of human pathos, and the hypnotic dance of Towards the Sunrise for African percussion, repetitive patterns and flute calls. David Torn helps on hyperdrones and guitar.

While less ambitious, The Border of Dusk (KOch, 2000) was a worthwhile follow-up to the "nightscene" series.

He also plays in a jazz band, Open Door, that has released North From Riverside (1997).

(Translation by/ Tradotto da xxx)

Se sei interessato a tradurre questo testo, contattami

What is unique about this music database