Jonas Akerlund
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )
Spun, 7.2 Links:

Swedish music video director Jonas Akerlund debuted with Spun (2003), a film scripted by Creighton Vero and William De Los Santos. The film, a concentrate of icons of the American lowlife, is a fresco of everything that is wrong with the culture of sex, drugs and rock'n'roll, and, by extension, with the American society. Indirectly, it is a breath-taking survey of evils and ills, from pornography to greed. But Akerlund uses a comic, not tragic, tone. The film sounds like a comedy, despite the sequence of personal failures that constitute its plot. Akerlund follows Tom Tykwer in creating a collage of different cinematic techniques, such as fast-forwarding effects and cartoons. The story is filmed in a sloppy manner (documentary-like) that turns out to feel quite stylish. Ross is a young man who visits the house of Spider in search for his favorite drugs. Spider is a small-time drug dealer. He shares the house with his girlfriend Cookie. When Ross arrives, another customer, Frisbee, is waiting, and a friend of Cookie, Nikki, is visiting. The foursome witnesses a histerical crisis by Spider when he realizes that he has lost the drugs that he is supposed to sell to Frisbee and Ross. Eventually, everybody leaves, but Nikki tells Ross where to get the drugs: directly from the source. Ross gives Nikki a ride back to the hotel room where she lives with the "cook", a bizarre cowboy who has turned the hotel room into a chemical laboratory. He spends most of the time boiling ingredients, carries a gun, and keeps the tv tuned on wrestling matches. Ross buys his drugs from the cook and then visits the strip bar where his girlfriend April is a dancer. He takes her to his motel room and they have sex all night long (highlighted by cartoons). Ross' neighbor Debbie Harry spies him (for apparently no reason). During the orgy, Ross has handcuffed April to the bed. In the morning Nikki calls and asks him for a ride. Ross tapes April's mouth and eyes and leaves her naked in bed. It turns out that Nikki's dog got sick of the fumes caused by the cook's work. Ross drives Nikki to the veterinarian, and tries to call his old girlfriend, Amy, from a public phone. Elsewhere, Frisbee lives in a disgusting frisbee with a disgusting mother.
Ross helps the cook buy the ingredients he needs for his recipe. At the liquor store, the cook shows his macho-cowboy persona by beating a Latino boy who was molesting the cashiers. After a stop at the porno shop, the cook asks to be taken back home.
In the meantime, undercover police officers (who seem as addicted to drugs as everybody else) storm Frisbee's trailer just when Cookie is delivering a dose.
Ross returns to his motel room, where April is still tied to the bed. And his neighbor is still spying his moves.
The police makes a deal with Frisbee: they will drop charges if he takes them to Spider's.
Ross is raping April, still tied to the bed, when the phone rings again: the cook needs his services again because Nikki, mad at him for hiring a prostitute, needs a ride to the bus station. Ross leaves April naked on the bed and rushes to his new master. On the way to the train station, Ross delivers the cook's drugs to Spider. They leave Spider's house just when the police arrives. Frisbee, wired, is sent inside the house to frame Spider. (This sequence mocks the style and the music of tv movies of the 1960s). But Spider is masturbating over the phone with a phone-sex operator (which turns out to be Ross' nosy neighbor) and Cookie, jealous, tries to make love with Frisbee, thus discovering his transmitter. Alarmed by Cookie's scream, Spider comes out of his room and shoots Frisbee in the testicles before being arrested by the police officers.
In the meantime, the cook has gone too far with his experiments: his motel room catches fire and explodes. Ross has forgotten again about April tied naked to his bed and is driving Nikki around town.
The cook walks into the pornoshop. The owner, annoyed by his brutal manners, calls the police, who arrest the cook in the restrooms. Spider and the cook meet in jail, except that the cook is bailed out by someone at a higher level in the drug-dealing hierarchy.
Ross tells Nikki that April has been tied naked to his bed for four days, and she convinces him that it is not a good thing to do. They drive to the motel, but only to find out that April is gone and the room is a total mess. Ross, who is still calling Amy every time he gets a chance, takes Nikki to the bus station and then meets the cook, who is doing drugs in the back room of the liquor store. The cook and Ross see Ross' neighbor and April walk into the store (the neighbor must have broken into Ross' apartment to free April), and they watch amused as Ross' neighbor beats the same Latino boy who is again harassing the cashiers.
Ross and the cook take off in Ross' car. The cook stops at the house of the man who bailed him out, a rich gay surrounded by cute boys who hands him a roll of banknotes and the ingredients to restart his business. Ross asks for a few minutes to visit Amy. Amy is beautiful and elegant. She walks like a queen. And has no intention of being friendly to Ross, whom she treats as a ghost from a previous life that she would rather forget. Ross, devastated, get into the car and leaves with the cook. The cook drives to a trailer in the desert, walks into the trailer and blows himself up.
(Translation by/ Tradotto da Gabriele Calderone)

Lo svedese Jonas Akerlund, regista di video clip musicali, debutta con Spun (2003), un film scritto da Creighton Vero e William De Los Santos. Il film, un concentrato di icone della vita degradata in America, è un affresco di tutto ciò che non va nella cultura del sesso, della droga e del rock'n'roll, e più generalmente, nella società americana. Indirettamente, è un’analisi a largo respiro del Male e della Malattia, che va dalla pornografia alla cupidigia. Ma Akerlund usa un tono comico, non tragico. Il film ha le caratteristiche di una commedia, malgrado la sequela di personali fallimenti che pervade tutto lo svolgimento della trama. Akerlund segue la strada di Tom Tykwer creando un collage di differenti tecniche cinematografiche, facendo uso per esempio di effetti di accelerazione delle immagini e di disegni animati. La storia è filmata con uno stile trascurato (in un modo quasi documentaristico) che risulta piuttosto elegante.

Ross è un giovane che frequenta la casa di Spider in cerca delle sue droghe preferite. Spider è uno spacciatore di droga da quattro soldi che divide la casa con la sua ragazza, Cookie. Quando Ross arriva, un altro cliente, Frisbee, sta aspettando, e un'amica di Cookie, Nikki, è lì in visita. Il quartetto assiste alla crisi isterica di Spider, che realizza di aver smarrito la droga che avrebbe dovuto vendere a Frisbee e Ross. Quindi tutti escono da casa, ma Nikki dice a Ross dove ottenere dell’altra droga: direttamente alla sorgente. Ross dà a Nikki un passaggio fino all’hotel in cui in una delle camere vive Cook, che ha trasformato la stanza d’albergo in un laboratorio chimico. Cook trascorre il suo tempo bollendo sostanze varie, porta sempre una pistola con sé e tiene costantemente la tv sintonizzata sugli incontri di wrestling. Ross compra la droga da Cook, quindi fa visita allo strip bar dove la sua ragazza, April, fa la ballerina. La porta nella sua stanza di motel e qui i due hanno una notte intera di sesso (il cui culmine è rappresentato con disegni animati). La vicina di casa di Ross, Debbie Harry lo spia (apparentemente senza ragione) Durante il coito Ross ammanetta April al letto. Di mattina Nikki lo chiama e gli chiede di fare un giro. Ross benda gli occhi di April e le chiude la bocca, lasciandola nuda nel letto. Porta fuori il cane di Nikki, intontito dal fumo provocato dal lavoro di Cook. Ross accompagna Nikki dal veterinario e prova a chiamare la sua vecchia ragazza, Amy, da un telefono pubblico. Intanto, altrove, Frisbee vive in una schifosa roulotte con la sua ripugnante madre. Ross aiuta Cook a comprare gli ingredienti per la sua ricetta; al negozio di liquori, Cook dà prova della sua mascolinità picchiando un ragazzo latino americano che stava molestando le cassiere. Dopo una sosta al negozio porno, Cook chiede di essere portato a casa. Nello stesso tempo, agenti della polizia in borghese (che sembrano anche loro sotto l’effetto della droga, come tutti gli altri) prendono d’assalto la roulotte di Frisbee proprio quando Cookie gli sta portando una dose. Ross ritorna alla sua stanza di motel, dove April è ancora ammanettata al letto e la vicina sta ancora spiando i suoi spostamenti. La polizia fa un accordo con Frisbee: lasceranno cadere le accuse se lui li porterà da Spider. Ross violenta April, ancora legata al letto, quando il telefono suona: a Cook serve di nuovo che lui vada là perché a Nikki, arrabbiata con lui per esser andato con una prostituta, serve un passaggio fino alla stazione dei bus. Ross lascia April nuda nel letto e si precipita dal suo nuovo capo. Sulla strada per la stazione dei bus, Ross porta la droga di Cook a Spider e lascia la casa proprio quando la polizia sta per arrivare. Frisbee, costretto, è mandato a casa di Spider per incastrarlo (questa sequenza riprende lo stile e la musica dei film tv degli anni 60). Ma trova Spider che si sta masturbando al telefono ascoltando un'operatrice di hot line (che è poi la vicina di casa di Ross) e Cookie che, gelosa, prova a fare l’amore con Frisbee, scoprendo così il trasmettitore. Allarmato dalle urla di Cookie, Spider esce dalla sua camera e dà un calcio a Frisbee nei testicoli prima di essere arrestato dagli agenti di polizia. Nello stesso tempo, Cook si è spinto troppo oltre con gli esperimenti: la sua camera di motel prende fuoco ed esplode. Ross si è dimenticato di nuovo di April legata al letto e porta in giro Nikki per la città. Cook entra in un pornoshop; il proprietario, scocciato dalle sue maniere brutali chiama la polizia che lo arresta in una delle stanze del negozio. Spider e Cook si incontrano in galera, ma a Cook viene pagata la cauzione da qualcuno più in alto nella gerarchia del commercio di droga. Ross rivela a Nikki che April è legata al letto da quattro giorni, e la ragazza riesce a convincerlo che è una cosa sbagliata. Si recano alla camera di motel, ma solo per scoprire che April se ne è andata e che la camera è stata messa sotto sopra. Ross, che chiama ancora Amy tutte le volte che può, porta Nikki alla stazione dei bus e incontra Cook, che si è messo a fabbricare droghe nella sala posteriore del negozio di liquori. Cook e Ross vedono la vicina di Ross e April entrare nel negozio (la vicina deve essere penetrata nella camera di Ross per liberare la ragazza ammanettata) e guardano divertiti come la vicina di Ross picchi lo stesso ragazzo latino americano che ancora stava molestando le cassiere. Ross e Cook escono dal negozio ed entrano nella macchina di Ross. Cook ferma l’auto davanti alla casa dell’uomo che gli ha pagato la cauzione, un tipo ricco circondato da attraenti ragazzi che gli danno rotoli di banconote e consigli su come ricominciare il giro d’affari. Ross chiede un po’ di tempo per andare da Amy: Amy è bella ed elegante, cammina come una regina e non ha nessuna intenzione di mostrarsi amichevole con Ross, anzi lo tratta come un fantasma di un vita precedente che preferirebbe certo dimenticare. Ross distrutto, torna in auto e parte con Cook. Alla fine Cook guida fino ad una roulotte nel deserto, entra all’interno e si fa saltare in aria.
What is unique about this cinema database