One
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )

, /10
Links:

Gli One erano un gruppo di nove musicisti della Baia (compreso il tastierista Roger Crissinger dei Pearls Before Swine) che si riunirono nel 1972 per registrare un unico disco, Come (Grunt, 1972), un umile canto all'amore universale ma anche un'ardita sintesi di tradizioni musicali tentata dalla civilta` hippy.

Sono cinque litanie dolcissime, quadretti di paradiso e viaggi sentimentali tessuti pazientemente con un'infinita` di strumenti (dulcimer, banjo, tampura, flauto, armonica, percussioni d'ogni genere), ma soprattutto con la magica comunione dei canti, con le vocali assolute che si librano e volteggiano in spazi immensi. Ovunque si respirano profumi indiani, quieta intensa adorazione del miracolo della vita, e si ascoltano ipnotiche preghiere "om" all'infinito. Il cantante percussionista Reality Blipcrotch, il flautista Theodore Teipel e il sitarista Marc Granat conducono la danza, ma gran parte del fascino sprigiona dalla fantasia di strumenti che li accompagna: una grazia soave e una tenerezza struggente sospingono ogni nota

Ad aprire il disco e` il gioioso crescendo del canto monosillabico di Blipcrotch in Car Raga, accompagnato da un carosello di strumenti aperto dal sitar, dal flauto e dal dulcimer, e chiuso da tutta la strumentazione elettrica al gran completo. Of A Kind adatta il trascendentalismo tibetano a un country & western da bivacco della prateria, ma la melodia trasfigura per strada in inno lisergico e si innalza in spirali di canto estatico

Il capolavoro e` il lungo trip solo strumentale di Three Songs, piu` sostenuto e corposo, in cui un ritmo jazz in continua evoluzione fa da trampolino per una serie di improvvisazioni del flauto con sublimi impennate epiche. Si finisce agli antipodi, con il song rinascimentale Old Englishhh (flauto, ancelle e clavicembalo) che trascende in canto cosmico, una vertigine che si allunga spira dopo spira, e sfuma infine in un vento di solfeggi e di fraseggi del flauto.

Amatoriale e naive, quest'opera e` comunque un documento prezioso della filosofia comunitaria e trascedente degli hippy.

If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
What is unique about this music database