Shadows Of The Knight
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )

, /10
Links:

Il garage-rock di Chicago annovero` soprattutto gli Shadows of the Knight, i piu` aspri, feroci, viscerali, arroccati su riff primitivi di chitarre stridenti, capaci di esprimersi soltanto a scariche epilettiche di emotivita'. I loro due anthem del 1966 (il canto depravato di Gloria dei Them e il coitus interruptus di Oh Yeah) sono inconfondibili per i ritmi spavaldi e debosciati, dilaniati dalle urla malvage e lussuriose di un branco di demoni perversi (Jim Sohns il principale cantante, Joe Kelley la prima chitarra). Purtroppo gli album Gloria (Dunwitch, 1966) e Back Door Man (Dunwitch, 1967) contengono per lo piu` rivisitazioni dei classici di rhythm and blues (meglio forse il secondo). If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
What is unique about this music database