Aksak Maboul
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )

, /10
Links:

Gli Aksak Maboul erano un gruppo aperto di Brussels, guidato da Marc Hollander e dedito a un rock parodistico e progressivo con tendenze etniche e classiche. Capostipiti del nuovo dada-rock continentale, tagliarono i ponti con i pomposi cliche' del passato (musica cosmica e jazz-rock), conservando ed esaltando invece le conquiste tecniche tipiche del Continente.

L'eclettismo rivelato nel 1977 da Onze Danses Pour Combattre La Migraine (Crammed), un disco che impiegava musichall, minimalismo, percussioni etniche, swing e musica da camera, giunse a maturazione nel 1980 con Un Peu De L'Amour Des Bandits (Crammed), prodotto da Fred Frith, nel quale tastiere, fiati, percussioni sono perfettamente orchestrati per affrontare con humor e inventiva temi orientali (Truc Turk) e parodie rock (Bo Diddley), bandismi zappiani (Modern Lesson) e piece dadaiste (Cinema).

La fusione con la brass band da cafe` degli Honeymoon Killers rese ancor piu' anarchico e jazz il sound del gruppo su Les Tuers De La Lune De Miel nel 1982.

If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
What is unique about this music database