Commander Cody
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )

, /10
Links:

Negli anni '70 Commander Cody (George Frayne) era un lunatico pianista barrelhouse, capo (dal 1967) di un manipolo di rinnegati del country (i Lost Planet Airmen) che provenivano dalla Detroit delle barricate ma, stanziatisi a San Francisco, preferivano cimentarsi in generi "innocui" come il rockabilly, il western swing, il boogie, il cajun. La cultura alternativa applicata al country dei redneck sortiva effetti deliziosamente comici, con un virtuoso assortimento di titoli ubriachi e di eccessi da bar-band. Il repertorio, apertosi su Lost In The Ozone (Paramount, 1971), suo capolavoro, all'insegna di un eroico country-hippie con Hot Rod Lincoln e Down to Seeds and Stems Again, e di una comica rivisitazione della "truck-driving song" (canzone per camionisti) su Hot Licks Cold Steel And Truckers Favorites (1972) con Mama Hated Diesels, Looking At The World Through A Windshield e la novelty Diggy Diggy Lo, si allargo` su Country Casanova (1973) a rock & roll scatenati come Good Rocking Tonite e Riot In Cell Block N.9. Il Live from Deep in the Heart of Texas consacro` quella stagione.

Sempre incapaci di prendere il rock sul serio, gli Airmen rimasero fino alla fine in margine al movimento, vivendo sulle impennate di eccentricita` del loro irresponsabile leader. Commander Cody and His Lost Planet Airmen (Warner, 1975) e Tales from the Ozone (Warner, 1975) segnarono una brutta svolta commerciale. Il gruppo si sciolse e Frayne pubblico` l'album solista Midnight Man (Arista, 1976). Poi ingaggio` la debuttante Nicolette Larson e un nuovo complesso e registro` Rock'n'Roll Again (1976) e l'orrendo Flying Dreams (1978). Frayne sembrava pero` piu` interessato a perseguire la sua carriera di pittore. Lose It Tonight (Lite, 1980) contiene peraltro Two Triple Cheese e Let's Rock (Blind Pig, 1986) contiene peraltro Truckstop At The End Of The World, due dei suoi capolavori. Dopo anni di silenzio torno` con Worst Case Scenario (AIM, 1993).

Nel 1997 Frayne ha lasciato la California per tornare a vivere nello stato di New York, dove era cresciuto.

If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
Scroll down for recent reviews in english.
What is unique about this music database