Nitty Gritty Dirt Band
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )

, /10
Links:

Diretta emanazione dei circoli folk di Los Angeles, la Nitty Gritty Dirt Band, una "jug band" formata nel 1965 dal cantante Jeff Hanna e dal chitarrista Jimmie Fadden, e presto potenziata dal poli-strumentista John McEuen (chitarra, banjo, mandolino, fiddle), rappresento` per anni l'ala storica del movimento country-rock. Intorno al gruppo si sono mossi musicisti rock (Jackson Browne, Chris Darrow, Van Dyke Parks) e musicisti country (Doc Watson, Earl Scruggs, Maybellene Carter, Vassar Clemens, Roy Acuff, Byron Berline, Merle Travis, Norman Blake).

Nel primo periodo, immortalato da Nitty Gritty Dirt Band (Liberty, 1967), divennero popolari soprattutto grazie alle loro versioni di brani scritti dai musicisti del loro giro (Buy For Me The Rain), mentre passo` inosservato l'accurato restauro filologico della tradizione, non soltanto country. La formazione continuo` a cambiare durante le registrazioni di Ricochet (1967), Rare Junk (1968), PureDirt (1968).

Il gruppo acquisto` una personalita` piu` matura a partire dall'album Uncle Charlie And His Dog Teddy (1970), in cui primeggiano versioni spumeggianti di Mr Bojangles (di Jerry Jeff Walker) e House At Pooh Corner (di Kenny Loggins), forti di un accorto processo di abbellimento delle melodie, in particolare attraverso l'uso di un'ampia strumentazione, e del registro pop del cantante Jeff Hanna. L'album rappresentava un caso piu` unico che raro di gruppo country che abbracciava il rock e il pop, dopo due anni in cui era avvenuto semmai il contrario (Byrds, Flying Burrito Brothers, Grateful Dead).

Trasferitisi ad Aspen (Colorado), e recuperate le matrici rurali, McEuen impose al gruppo una sterzata conservatrice su All The Good Times (UA, 1972). Nel 1972 si recarono in pellegrinaggio a Nashville, dove incisero un monumentale album triplo, Will The Circle Be Unbroken (UA, 1972), una rassegna mozzafiato dei classici del genere suonati con uno schieramento impressionante di mostri sacri della musica country (Vassar Clements, Doc Watson, Earl Scruggs, Merle Travis, Norman Blake, Roy Acuff, Maybellene Carter, etc). I doppi e tripli album celebrativi di questo genere, dal doppio Stars And Stripes Forever (1974) al triplo Will The Circle Be Unbroken vol.2 (Universal, 1989), vennero alternandosi ad album che evidenziano l'eclettica ma oleografica maniera del loro easy-listening per nostalgici del Far West: Dream (1975), con Linda Rondstadt al canto, The Dirt Band (1978), che accorcio` il nome a Dirt Band e introdusse una sezione di fiati e d'archi, An American Dream (1979), Make A Little Magic (1980), Jealousy (Liberty, 1981).

Il gruppo torno` a farsi chiamare Nitty Gritty Dirt Band e torno` alle proprie radici country con Let's Go (1983), Plain Dirt Fashion (1984), Partners Brothers And Friends (1985), tutti album che hanno scalato le classifiche country (nel 1985 tre dei loro singoli arrivarono al primo posto delle classifiche). Dirt Silver And Gold (1976) e` un'antologia del primo periodo, e Gold From Dirt (UA, 1980) raccoglie gli hit.

Nel 1987 McEuen lascio` il gruppo (per lanciare la carriera solista) e venne sostituito da Leadon, che pero` duro` soltanto due album, Hold On (1987) e Workin' Band (1988), peraltro uno dei migliori. Il resto del complesso continuo` a dominare il circuito della country music con The Rest Of The Dream (1990), Not Fade Away (1992), Acoustic (1994).

If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
Scroll down for recent reviews in english.
What is unique about this music database