Alan Stivell
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )

Reflets (1970), 5/10
Renaissance De L'Harpe Celtique (1971), 7/10
Chemins De Terre/ Fron Celtic Roots (1973), 6.5/10
E Langonned (1974), 5/10
Trema'n Inis/ Vers L'Ile/ Before Landing (1977), 5/10
Un Dewezh Barzh Ger/ Journeè A' La Maison (1978), 6/10
De An Dud Vew/Terre Des Vivants (1982), 5/10
Tir Na Nog/ Symphonie Celtique (1980), 7/10
Legende (1983), 5/10
Harpes Du Nouvel Age (1985), 6/10
The Mist Of Avalon (1991), 5/10
Links:

Il brettone Alan Stivell (all'anagrafe Cochevelou) fu il virtuoso di arpa celtica che lancio` su scala mondiale la passione per il folk celtico.

Il primo album, Reflets (Fontana, 1970), passo` inosservato, ma le cinque lunghe ballate di Renaissance De L'Harpe Celtique (Fontana, 1971 - Rounder, 1982) crearono un caso etno-musicologico "Ys", "Marv Pontkellec", "Ap Huw And pnellyn", "Eliz Izu", "Gaeltacht".

Le danze briose di Chemins De Terre/ Fron Celtic Roots (Fontana, 1973) non erano forse altrettanto geniali, ma fecero proseliti a milioni. Il merito era anche dell'arrangiatore e chitarrista Dan Ar Bras, che lasciò il gruppo di Stivell dopo il malinconico E Langonned (Fontana, 1974).

Il sound di Stivell divenne più cervellotico e adulto in Trema'n inis/ Vers l'ile) (Keltia III, 1976), sette canzoni basate su altrettanti poemi di poeti Brettoni contemporanei, Raok Dilestra/ Before Landing (Fontana, 1977), un concept album sulla storia della Britannia, e Un Dewezh Barzh Ger/ Journeè A' La Maison (CBS, 1978).

Le sue ricerche culminarono nella Tir Na Nog/ Symphonie Celtique (CBS, 1980 - Rounder, 1987). La tensione mistica del primo Circle cresce fino all'apoteosi finale di cornamuse e coro. Il secondo è più classicheggiante, dal cupo "largo" per organo a canne alla sonata per violino, dalla danza rinascimentale per arpa e flauto alla ballata medievale che chiude il movimento. Il terzo, lungo mezz'ora, prima intona una lunga preghiera in stile indiano e poi si lancia in una sequenza di danze di tutto il mondo.

Legende (Keltia III, 1983 - Celtic Music, 1984 - Dreyfus, 1994) raccoglie quattro composizioni per una colonna sonora. Harpes Du Nouvel Age (Keltia III, 1985 - Rounder, 1988) contiene due suite di temi tradizionali e originali (Musique Sacree e Rory Dall's Love Tune). The Mist Of Avalon (Keltia III, 1991) e` un concept sulla leggenda di Re Artu`.

If English is your first language and you could translate the Italian text, please contact me.
Scroll down for recent reviews in english.

Stivell continued to release albums although at a slower pace: Again (Keltia III, 1993 - Dreyfus, 1993), Brian Boru (1996), Unan Douar (1998), Back To Breizh (2000), Au Dela Des Mots (2002), Explore (Harmonia Mundi, 2005).

Zoom (Dreyfus, 1997) is a double-disc anthology.

(Translation by/ Tradotto da xxx)

Se sei interessato a tradurre questo testo, contattami

What is unique about this music database