Embarrassment
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )
Death Travels West, 7/10
Retrospective, 6/10
Embarrassment, 6/10
God Help Us, 6/10
Links:

Gli Embarrassment erano un gruppo di Wichita, in Kansas, dedito a un pop-rock tanto melodico quanto aggressivo, merito soprattutto del chitarrista Bill Goffrier. Sex Drive, con accenti vagamente punk-rock e glam-rock, fu il singolo d'esordio nel 1980.

L'EP omonimo (Cynykyl) del 1981 rimane un classico del genere. Chapter 12, Wellsville, Elizabeth Montgomery's Face, D-Rings meritano di entrare negli annali del rock di provincia.

A due anni di distanza usci` il primo album, Death Travels West (Fresh Sounds), uno dei pochi album concept dell'epoca, ricco di un ritornello effervescente come Drive Me To The Park e di una ballad nevrotica come la title-track.

Il gruppo si sciolse dopo Out Of Town, ma fra gli inediti del periodo svettano canzoncine come Woods Of Love che vedranno la luce soltanto anni dopo su Retrospective.

Dopo quattro anni di silenzio, il gruppo torno` a incidere nel 1987, con un album omonimo (Time To Develop), e improvvisamente trovo` il pubblico che prima aveva vanamente cercato.

Con un sound aggiornato ai tempi il successivo God Help Us (Bar/None, 1990) fece anche meglio, scalando le classifiche dei college. La frenesia di Train Of Thought e l'ansia di Burning Love, con i loro echi di boogie, hardcore e bluegrass, vengono imbrigliati in schemi pop di grande originalita`.

Heyday (Bar/None, 1996) e` forse la migliore delle tante antologie uscite postume, a sancire la tardiva riscoperta da parte della critica americana.

Blister Pop (My Pal God) raccogliera` inediti e live.

If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
What is unique about this music database