Grandmaster Flash


(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )

, /10
Links:

Grandmaster Flash (Joseph Sadler) e` una delle figure storiche della rap-music. Dal suo quartier generale del Bronx ebbe origine gran parte del fenomeno dei "deejay". Lui e Gene Livingston, in arte Mean Gene, furono fra gli organizzatori dei party storici del 1976, e nel 1977 dominavano un terzo del Bronx. I due avevano preso l'abitudine di tenere party all'aperto, collegando l'impianto di amplificazione nientemeno che ai lampioni delle strade. Il punto di incontro favorito era il parco all'angolo fra la 169esima e Boston Road. Flash doveva combattere con i denti contro la fama di Hercules, perche', lavorando all' aperto, non poteva contare sulle luci e sui bassi, i due fattori piu` importanti di una discoteca. Ando` pero` ad imparare le tecniche sofisticate dei deejay di Manhattan, che si avvalevano di una tecnologia superiore. Flash fu cosi` il primo nel Bronx a utilizzare due giradischi contemporaneamente, in modo da ripetere il break mantenendo lo stesso battito.

Altre tecniche che Saddler apprese a Manhattan furono il "cutting" (tagliare il brano esattamente sulla battuta) e il "phasing" (alterare la velocita` del giradischi). Poi invento` il collage di break, l'arte di mescolare a velocita` vertiginose i frammenti sonori tratti dai dischi piu` disparati. In breve le sue tecniche gli valsero un locale, il Black Door, sempre su Boston Road. I suoi ballerini si specializzarono nel "freak", una danza frenetica che simulava l'atto sessuale, durante la quale poteva succedere praticamente di tutto. Flash invento` infine la tecnica di "back-spinning", cioe` di ripetere frasi e cadenze da un disco facendolo ruotare velocemente all'indietro con la mano. Seddler fu pertanto il maggiore artigiano del montaggio sonoro.

Ci vollero cinque anni prima di riuscire a registrare su disco la musica che Sadler aveva inventato (i loro primi singoli erano rap piuttosto convenzionali, come Freedom, 1980, e Birthday Party, 1981) ma quando i loro affreschi del ghetto vennero finalmente pubblicati (a partire da The Message, 1982) fu una vera rivoluzione. The Adventures ... on The Wheels Of Steel (1981) fu uno dei primi singoli a usare il sampling (Chic, Blondie, Queen). White Lines (1983) e` un'orgia di effetti elettronici.

La "thump-music" di Grandmaster s'avvale senza scrupoli di clapping, fanfare di fiati, un ensemble di kazoo e grida viscerali. I suoi hit sono atti di schizofrenia, contesi fra il commentario socio-politico e il "all-time-party" piu` spensierato; ipnotici e logorroici delirii che percorrono la strada del ghetto e raccattano frammenti populisti di banalita' quotidiana per un murales infinito. L'esuberanza generale, i ritmi tribali, le lascive linee funky, trascendono in "messaggi", visioni universali in cui si astrae la vita del ghetto (con proverbi ilari e surreali come "It's like a jungle sometime/ it makes me wonder how I keep going under"). Piu' alienati e straniati, i dischi successivi (Survival, 1983, New York New York, 1984, Gold, 1988), si limitano all'aspetto festoso della danza e si appesantiscono di ritmi elettronici.

Sadler non si limito` a far progredire la tecnica del rapping, ma ne fece anche una forma di arte politica che discendeva da Ochs e Scott-Heron. Sadler fu il Bill Haley del rap: apri` le porte a un genere che altri, piu` autentici, eroi popolari avrebbero trasformato in arte. Con lui il dj divenne un attore creativo del processo musicale e il giradischi uno strumento musicale particolarmente ideale per sottolineare un "messaggio" come richiesto da ogni arte agit-prop.

Greatest Message (SugarHill, 1984) e` un'antologia.

The Greatest Hits (Earmark, 2004) is a 3-LP anthology.

The Bridge: Concept of a Culture (Strut, 2009), his first album in over two decades, was a mediocre work.

Grandmaster Flash's "messages" were frescoes of ghetto life, fusing socio-political commentary and senseless partying. His The Adventures... on the Wheels Of Steel (1981) was one of the first singles to use samples of other people's songs (Chic, Blondie, Queen).
If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
Scroll down for recent reviews in english.
What is unique about this music database