Phantom 309
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )

, /10
Links:

Provenienti da un paesino sperduto del Mississippi, i Phantom 309 del cantante e chitarrista John Forbes registrarono un solo album nel 1989, A Sinister Alphabet (Tupelo), ma il disco e` rimasto uno dei capolavori della new wave sudista e influenzo` numerosi gruppi del Midwest (come Laughing Hyenas e Jesus Lizard).

Il fatto saliente era il livello di chiasso, sul quale si ergeva ogni tanto il grugnito sordo del cantante, che brani tumultuosi come Beaver Hollow Turnaround e Not Your Style riuscivano a raggiungere. Era comunque un sound che affondava le radici nel blues (Janitor To The Stars, Slowboat To China), per quanto devastato da un cannibalismo canoro parente di quello di Captain Beefheart, e nel rockabilly (Burn Sweet Bright, Ah So What Else), per quanto scosso da una febbre piu` esaltata di quella dei Cramps, ovvero nel retroterra culturale della zona, debitamente rivisto all'insegna delle turbe della loro generazione. Sweating Like A Nail fu l'appropriato inno di quell'album, "sudando come un chiodo" conficcato fra blues e rockabilly, e qualunque cosa fosse quel ritmo massacrante che ne risulto`, il punkrock del Midwest non sarebbe piu` stato lo stesso.

Il bassista, Mac McNeilly, sarebbe diventato il batterista dei Jesus Lizard.

Forbes avrebbe formato i Dirt e i Mount Shasta.

If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
What is unique about this music database