Weirdos
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )

, /10
Links:

Nella loro prima incarnazione i Weirdos, ovvero i fratelli John (canto) e Nix (chitarra) Denney e il chitarrista Cliff Roman, lasciarono soltanto due 45 giri, tanto assordanti quanto comici (Destroy All Music nel 1977 e We Got The Neutron Bomb nel 1978), e due EP, Who? What? When? Where? Why? (Bomp) e Action Design (Rhino). All'insegna del disimpegno goliardico, e non certo del nichilismo punk, il primo EP e` una sfilata di gag esilaranti: Happy People parodizza il punkrock dei Sex Pistols in un registro operatico e farsesco; Big Shot e` un rhythm and blues marziale e robotico; Idle Man incalza con una cadenza voodoobilly e un ruggito licantropo; Hitman dipana una filastrocca hardrock alla Devo; Fort USA e` uno sguaiato rock and roll alla Meat Loaf. Il canto reboante e sovrumano, i fendenti epici della chitarra, il battito meccanico della batteria compongono un sound che si mantiene nell'ambito del melodico e del ballabile, ma al tempo stesso rappresenta una sarcastica revisione delle convenzioni rock. Il secondo EP confermo` tanto il registro lugubre (The Hideout) quanto quello demenziale (il rockabilly supersonico di Helium Bar).

Quando (nel 1981) la nuova generazione hardcore li sorpasso`, i Weirdos, che non erano mai riusciti a trasformare la loro fama in un successo discografico, si ritirarono dalle scene. Riemersero per qualche secondo nelle vesti dei 13.13 alla corte di Lydia Lunch. I fratelli Denney pubblicarono Warheads (1981), accreditato ai Denney Brothers, con musica industriale come Hey Big Oil.

Soltanto nel 1991, su Weird World (Frontier), sono stati pubblicati gli avanzi di quell'epoca, in particolare quello che avrebbe dovuto essere il terzo 45 giri, Message From The Underworld, uno dei loro incalzanti powerpop. Da Teenage (demo del 1978) al garage-rock di Rhythm Syndrome (demo del 1980), dallo strumentale Arms Race (demo del 1981) a Weird World, l'ultimo brano registrato prima dello scioglimento, viene confermata l'eccezionale qualita` del repertorio dei Weirdos.

In realta` i fratelli Denney continuarono a registrare in proprio, ma senza neppure provare a tornare sulle scene. Nel 1988 si sono riformati per Condor (Frontier), il primo (!) album della loro lunga e gloriosa carriera (in gran parte composto nel 1984), che pero` si attiene soltanto alla lettera e non sempre allo spirito delle slapstick di un tempo (eccellendo nel Morricone a ritmo thrash di Cyclops Helicopter, degno dei Ministry, nel power-pop di Terrain e nella title-track).

In realta` i Weirdos non c'entrarono mai nulla con il punkrock, e tanto meno con l'hardcore. Il loro era semplicemente un derivato dell'hardrock.

Weird Volume One (1991) and We Got The Neutron Bomb (Frontier, 2003) collect vintage material. Il secondo comprende spettacolari inediti come Shining Silver Light, roco e sfrenato alla MC5, What Will You Do, incalzante e orecchiabile alla New York Dolls, It Means Nothing, un incrocio fra Fleshtones e AC/DC, The Hideout, degno dei Gun Club che ne dimostrano la statura di rock'n'roll band.

If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
What is unique about this music database