Acumen
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )
Transmissions From Eville, 6/10
Territory = Universe, 7/10
More Human Heart , 6/10
Iron Lung Corp: Big Shiny Spears , 6.5/10
Acumen Nation: The 5th Column, 6/10
DJ? Acucrack: Mutants Of Sound , 7/10
DJ? Acucrack: Sorted , 6/10
Links:

Durante gli anni '90 nel mondo dell'industrial-metal prosperano soprattutto le caricature di NIN (tipo Filter). Gli Acumen di Chicago hanno la classe per dire qualcosa di nuovo. Il loro sound e` forte e compatto, oltre che gradevole e ballabile. E Jason Novak e` uno dei pochi cantanti del genere che non tenti di imitare Reznor.

Il mini-album Transmissions From Eville (Fifth Column, 1996) e` uno dei lavori piu` sperimentali del genere, con i suoi tocchi di hip hop e il suo sound cavernoso. Matador spicca su tutto con una forza omicida tutta subdola e dimessa. L'arrogante invettiva di FWM ("fucking white male") conferisce una dimensione polemica al progetto. Noarms Nolegs tradisce debiti verso l' hardcore. Gun Lover, Chameleon Skin, Sutures, Worms, Anchorite, Father In The Wall accumulano effetti su effetti.

Territory = Universe (Fifth Column, 1996), con il nuovo chitarrista Jamie Duffy, si concentra sulla violenza "metal" con ferocia spaventosa. Lo stile forbito di Stone Farm (che accanto ai riff da cardiopalmo colloca rumori comici dei sintetizzatori) cede presto il passo ai ritmi elettronici e alle pareti di riff di Djentrify, e poi ancora al brano piu` rabbioso, Candy Prowled, artiglieria di riff roventi. Le bizzarrie percussive che traboccano dappertutto si concentrano in Mister Sandman I Am, producendo una delle armonie piu` dense e assordanti. E alla fine l'energia rimasta trattenuta erompe nella bestemmia epilettica di Fuckface. Anche il singolo Mike, pur nella sua semplicita` percussiva, si presta a continue e diaboliche metamorfosi.

(Un gruppo dallo stesso nome ha registrato un disco intitolato Out Of Balance, ma non c'entrano nulla).

If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
Scroll down for recent reviews in English.
Iron Lung Corp, a collaboration between Acumen and Clay People, released Big Shiny Spears (Cargo, 1996). After the lugubrious invocation/exorcism of Don't Touch Me, a giant guitar riff propels the grindcore anthem Pretty. The dark and stormy atmosphere is further strained by the violent staccatos, the raw riff and the angry rap of Crobar America. Moments of extreme tension abound, from the terrifying tribal "danse macabre" of Wichita (the standout, and what a standout!) to the thick and pounding polyrhythm of Chemikaze, both on a par with Ministry and Nine Inch Nails. to The album is less satisfactory when it exceeds in melodrama, as in The Great Nothing and Frozen Shallow.

Acumen disbanded after More Human Heart (Conscience, 1997). Vocalist Jason Novak and guitarist Jamie Duffy launched the project DJ? Acucrack, experimenting with a brutal, all-electronic, version of techno and drum'n'bass. The single Nation State (Slipdisc) was followed by Mutants Of Sound (Lost In Bass, 1998), one of the genre's milestones. Sorted (E-Magine Entertaiment, 2000) continued the exploration of a broad range of dance and trance jargons.

Novak reformed his old band with a slightly different name, Acumen Nation, and recorded Universe (Conscience, 1998) and The 5th Column (Invisible, 2002). The sound of Acumen is more powerful (bordering on heavy metal), but also more accessible (bordering on pop). The industrial excesses are but a distant memory.

(Translation by/ Tradotto da Giuseppe Schiavoni)

Gli Iron Lung Corp, una collaborazione fra gli Acumen e i Clay People, realizzano Big Shiny Spears (Cargo, 1996). Dopo la lugubre invocazione/esorcismo Don't Touch Me, un mastodontico riff di chitarra trascina l’inno grindcore Pretty. Le atmosfere oscure e tempestose sono rese ancora più tese dagli stacchi violenti, dai riff grezzi e dal rap furibondo di Crobar America. Il disco trabocca di momenti tensione estrema, dalla terrificante "danse macabre" tribale di Wichita (la gemma, e che gemma!), alla densa e pulsante poliritmica di Chemikaze, paragonabili a Ministry e Nine Inch Nails. Il disco diventa meno convincente quando eccede nei toni melodrammatici, come in The Great Nothing e Frozen Shallow.

Gli Acumen si sciolgono dopo More Human Heart (Conscience, 1997). Il cantante Jason Novak e il chitarrista Jamie Duffy lanciano il progetto DJ? Acucrack, sperimentando una brutale versione di techno e drum'n'bass totalmente elettronici. Il singolo Nation State (Slipdisc) è seguito da Mutants Of Sound (Lost In Bass, 1998), una delle pietre miliari del genere. Sorted (E-Magine Entertaiment, 2000) prosegue l’esplorazione di una vasta gamma di gerghi dance e trance.

Novak riforma la sua vecchia band con un nome leggermente diverso, Acumen Nation, e registra Universe (Conscience, 1998) e The 5th Column (Invisible, 2002). Il suono è diventato ancora più potente (ai confini col metal), ma nello stesso tempo più accessibile, quasi pop. Gli iniziali eccessi industrial sono oramai solo un lontano ricordo.

What is unique about this music database