Arcanta
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )
Arcanta/ A Fool's Cry, 7/10 (EP)
The Eternal Return, 6/10
Links:

Il progetto Arcanta viene presentato dall'EP Arcanta/ A Fool's Cry (Projekt, 1996), un'austera raccolta di musica religiosa prevalentemente a cappella. Arcanta e` il progetto di Thomas-Carlyle Ayres, un cantante singolare che dedica le sue composizioni a temi sinistramente purgatoriali. La sua innodia si ispira liberamente alla musica sacra etnica e alla musica classica antica. Il mini-album contiene quattro genuflessioni: Desert Prayer, quasi interamente giostrato sui lamenti da muezzin di Fratello Tom in un vortice di droni mantrici, Maya, che contiene invece un testo cantato nel registro da baritono su un accompagnamento folk di dulcimer e tamburi, e Via Dolorosa, nel quale l'elettronica (spaziale e minacciosa) prende il sopravvento sui ghirigori canori. Al confronto i Dead Can Dance sembrano dei cantanti pop.

Con il suo primo album, The Eternal Return (Projekt, 1997), il cantante Thomas-Carlyle Ayres di Chicago si conferma una delle personalita` piu` eccentriche della musica spirituale. There Is No God But God da` la misura del suo modo subdolo di fondere diverse culture arrangiando la parte vocale di un muezzin a mo' di coro gregoriano. Il Kyrie stesso nasce da un ibrido sofisticato di canti gregoriani, mantra orientali e new age. Eleison
Raramente gli strumenti intrudono in questi intensi rituali privati. Le frasi austere dell'organo a canne librano il salmo psichedelico di Awake As If From Slumber ad altezze vertiginose. Un'elettronica oceanica sottolinea l'anelito metafisico di Solitary Pilgrim. Into Thine Arms e` l'unica canzone convenzionale, con tanto di ritmo ballabile e di melodia orecchiabile. Bodhisattva lo rivela nei panni del cantastorie medievale.
Pochi i precedenti. Qualcosa dei Dead Can Dance, ma soltanto di sfuggita. Questa e` davvero musica religiosa.

If English is your first language and you could translate the Italian text, please contact me.
Scroll down for recent reviews in english.
(Copyright © 2003 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )
What is unique about this music database