Collide
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )
Beneath The Skin, 6/10
Distort, 5/10
Links:

Il polistrumentista Statik (che ha all'attivo almeno un EP del 1988 intitolato Machines) e la cantante Karin formano questo duo elettronico di Los Angeles che ha attirato l'attenzione dell'ambiente cyberpunk con una serie di esibizioni da cardiopalmo.

Su Beneath The Skin (Cargo, 1996) il progetto risulta costituzionalmente debole, affidato in gran parte ai gorgheggi eterei della cantante, e in minima parte ai ritmi, ma il contrasto fra parti strmentali (violente) e vocali (soffici) rappresenta comunque un significativo contributo allo sviluppo del genere. Violet Dance e` il manifesto della loro danza atmosferica post-industriale, trafelata, sinfonica e traboccante di angoscia. La canzone piu` orecchiabile, Deep, imita Kate Bush, e talvolta pare semplicemente di ascoltare una variante intellettuale del vetusto synth-pop . Ma ritmi da panzer metal-industriali irrompono in Falling Up (per non parlare del finale da requiem verdiano) e riff virulenti grondano anche dall'incalzante Strange. L'arsenale di contrappunti elettronici, poliritmi sincopati e vocalismo vellutato viene messo a frutto in maniera piu` matura soltanto nella title-track. Altrettanto suggestiva e` la lunga Pandora's Box, dove si fondono due correnti sotterranee della musica di Collide, un pizzico di dadaismo nell'accompagnamento elettronico e una follia di esotismo mediorientale nel canto e nelle cadenze.

Distort (Cargo, 1997) e` un disco di remix dei brani migliori, piu` tre cover e un inedito, Fear No Evil.

If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
What is unique about this music database
Permission is granted to download/print out/redistribute this file provided it is unaltered, including credits.
E` consentito scaricare/stampare/distribuire questo testo ma a patto che venga riportata la copyright