Colony

(Copyright © 1998 Piero Scaruffi)
Siren
I Colony sono ragazzi del Missouri trasferitisi a Vancouver, in Canada. Si ispirano agli REM piu` caserecci e ottimisti. Facce pulite e buoni sentimenti. Le canzoni di Siren (MCA, 1997) cominciano sempre in tono dimesso, con pochi timidi accordi in sordina, e prendono forma poco alla volta, per infine schioccare in riff e ritornelli epidermici. All'inizio sembrano elaborate congetture di rock progressivo, e spesso impiegano i timbri delicati di strumenti dell'orchestra o due secondi di dotte digressioni strumentali, ma, quando prendono corpo, si trasformano in corposi creature di rock chitarristico. L'inno a cuore aperto di Breathe, il folk-rock cristallino di Saturday, l'elegia romantica di All My Heart lasciano entrare un raggio di sole nel tetro panorama morale del rock dei nostri anni. Il rituale culmina con il power-pop a passo di flamenco di Go. La ballad classicheggiante di Dance Again (con le armonie vocali dei Byrds) e un quasi-raga come Past The Girl affilano le lame dell'arrangiamento e dilatano le maglie dell'armonia.
Back to the beginning of this page | Back to the index of bands | Back to the main music page