Children Of The Apocalypse
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )

Ta 'Wil, 7/10
Links:

Ta 'Wil (Charnel, 1997) e` l'album di debutto dei Children Of The Apocalypse (C.O.T.A.), ovvero dei polistrumentisti Jon Auchterlonie e Salomeh, gia` autori di una cassetta nel 1995 e protagonisti dei club gotici di San Francisco. Sei lunghi cerimoniali che esplorano i recessi piu` oscuri dell'animo umano. La "waste land" psichica in cui sono ambientati prende forma attraverso l'aria di alienazione di Blood And Soil, immersi nei suoni della natura e cullata dagli accordi anemici della chitarra, trivellata dalle percussioni indiane e solcata dal tema malinconico di un flauto. Il vertice di questo calvario d'introversione e` rappresentato dalla trance sub-tribale di Dark Reaction, undici minuti in lento crescendo a meta` strada fra "om" mantrico di monaci tibetani, groviglio di frequenze galattiche e satori psichedelico alla Set The Controls For The Heart Of The Sun dei giovani Pink Floyd. Song For The Fifth World segue lo stesso percorso, con una ritmica piu` presente, una sequenza metodica di disturbi elettronici, e un lontano bolero in liquefazione. Soltanto l'ultimo brano alza la testa e imprime un netto scatto, come se uno zombie avesse improvvisamente riacquistato coscienza della sua disperata condizione: Spiritual Warfare si apre sui toni di un'ouverture sinfonica, incalza con una cadenza marziale, sottesa da una frequenza minacciosa, cova un esorcismo bisbigliato in sottofondo attorno a cui fluttua un coro di sacerdotesse. E` caratteristico di questo duo il modo in cui la dominante di un brano viene messa in scena come sfondo, mai come primo piano. C'e` qualcosa delle colonne sonore di Diamanda Galas nell'angoscia apocalittica che permea queste danze profane, ma naturalmente senza l'istrionica grandeur, lo shock terapeutico, l'aulicita` da tragedia greca. Peccato che un paio di brani affondino nella melma dell'effettismo (e del ritualismo) fine a se stesso. Al confine fra musica ambientale e musica psichedelica sta nascendo un genere di musica strumentale elettronica che fa della trance il referente principale, minimizza lo sviluppo drammatico ed esalta le armoniche subliminali.

Marches and Meditations (Tesco, 2002)

The War of the Sons of Light and the Sons of Darkness is a side-project devoted to industrial folk.

Children Of The Apocalypse returned after a long hiatus with New Mythologies (2012), comprising material recorded over seven years.

If English is your first language and you could translate the Italian text, please contact me.
What is unique about this music database