False Virgins
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )
Skinjob, 6.5/10
Infernal Doll , 6/10
Links:

I False Virgins constano di David Clark alla chitarra e al canto, John Quinn al basso, Robert Ramos alla batteria e Tracey Lubben al canto. Sul primo album, Skinjob (Brake Out, 1989), l'influenza dichiarata e` quella dei Sonic Youth (Lee Ranaldo lo produce), ma i duetti vocali (con il registro alla Exene Cervenka di Lubben) e i ritmi rock and roll di Luna e soprattutto il punk-a-billy infernale di Heroin Valkyrie ricordano piuttosto gli X. Nonostante i laghi di distorsioni, qua e la` si coglie un umore campestre quasi hippie, come in Radiant Mystery. Il clou del disco sono comunque baccanali incalzanti come Insomnia. Dove sono piu' prominenti gli ossessivi chitarrismi atonali dei Sonic Youth e` in Jesus 19, il tour de force dell'opera. Quasi tutti i brani sono dedicati a stati anormali della mente (ubriachezza, libidine, insonnia, overdose).

Infernal Doll (Brake Out, 1992), con Downtown Taxi e Just Skin, e` l'ultimo capitolo.

Delle legioni che imitano i Sonic Youth, i False Virgins sono fra i piu' indulgenti: prima ancora di iniziare a suonare un brano si premurano di definirlo come "a` la page". Cio' non toglie che le loro armonie siano fra le meglio concepite ed eseguite, e aprano la possibilita` di nuove, eccitanti combinazioni con il passato.

If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
What is unique about this music database