Fastball
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )
Make Your Mama Proud, 6/10
All The Pain Money Can Buy, 6.5/10
The Harsh Light of Day , 5/10
Links:

I Fastball sono stanzialmente due cantautori di Austin (Texas), uno alla chitarra (Miles Zuniga) e uno al basso (Tony Scalzo), coadiuvati da un batterista (Joey Shuffield, quello dei Wild Seeds), che compongono canzoni melodiche e scrivono liriche depresse. Esordirono con Make Your Mama Proud (Hollywood, 1996), bene accolto tanto da critica quanto dal pubblico. I loro temi erano palesemente ispirati alla musica degli anni '60, ma i testi parlano di orrori e squallori, come se fossero le colonne sonore di un film di Tarantino.

All The Pain Money Can Buy (Hollywood, 1998) continua quella saga. Tony Scalzo ricorda un Elvis Costello che sappia cantare (nonche' scrivere buone canzoni). Il suo registro appena sgolato e fumoso calza a pennello ballate agrodolci come Better Than It Was (non lontane dal territorio di Tom Petty), ma non esita neppure a impennarsi in un soul appassionato come Warm Fuzzy Feeling. The Way, balzata in testa a diverse classifiche indipendenti, poggia su una melodia strappalacrime degli anni '60 che abbiamo sentito mille volte. Out Of My Heads e` una specie di solenne spiritual ritmato al pianoforte. Good Old Days rispolvera persino le fanfare di fiati dei Chicago e un andamento candenzato alla Turtles.
Miles Zuniga e` il Ray Davies (Kinks) della situazione, lo storyteller specializzato in macchiette ma anche capace di scodellare ritornelli orecchiabili, riff trascinanti e passi di marcetta (Sooner Or Later, Charlie The Metadhone Man).
Un plauso anche a Bennett Salvay, umile session-man che ha curato gli arrangiamenti di tastiere e di fiati.

If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
(Translation by/ Tradotto da Sara De Fusco)

The Harsh Light of Day (Hollywood, 2000), il terzo album dei Fastball, e` molto diverso dal precedente,la cui semplicita` era senza pari. You're an ocean e This is not my life sono le ballate. Funny how it fades away si accosta pericolosamente al Brit-pop : allegra e melodiosa, ma in definitiva priva di senso. La band rende molto meglio quando unisce ingegno e sentimento : la grintosa Dark street, la passionale Morning star , la seria Don't give up on me e la piu' complessa di tutte , Love is expensive and free. Fondamentalmente devono decidere chi vogliono essere.

The Harsh Light of Day (Hollywood, 2000), Fastball's third album, is a far cry from its predecessor's sublime naivete. You're An Ocean and This Is Not My Life, and the ballad Funny How It Fades Away, sound dangerously close to Brit-pop, joyful and tuneful but ultimately empty. The band fares much better when it mixes wit and emotion: the punchy Dark Street, the passionate Morning Star, the serious Don't Give Up On Me and the most complex of them all, Love Is Expensive And Free. They basically have to decide who they want to be.
What is unique about this music database