Fluid
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )

Purplemetalflakemusic , 5/10
Links:

I Fluid si formarono a meta` degli anni '80 dalle ceneri di gruppi hardcore della scena di Denver. Capitanati dal cantante John Robinson, i Fluid si inserirono nella corrente del revival, con un garage-rock tanto vibrante quanto epigonico e saltuarie imitazioni degli Stooges. Il primo album del 1986, Punch'N'Judy (Rayon), e il successivo Clear Back Paper (SubPop, 1988), con Cold Outside, Try Try Try e It's My Time, sono dei tentativi non molto riusciti in quella direzione.

La stagione d'oro del complesso ha inizio nel 1989, con l'album Roadmouth e un sound a due chitarre (James Clower e Rick Kulwicki) messo meglio a fuoco. I rock and roll depravati di Hooked, Cop A Plea, Twisted And Pissed, in odore di New York Dolls, e la ballata "malata" di Ode To Miss Lodge danno maggiore credibilita` alle loro imitazioni. L'hardrock progressivo di Fool's Rule apre nuove prospettive.

La progressione verso un sound piu` moderno e rumoroso prosegue con l'EP Glue e canzoni che accoppiano la furia esplosiva dell'hardcore ai riff epidermici del powerpop: Black Glove, Candy, Pretty Mouse sembrano uscite da una fornace rovente, e riscattano con il baccano la consueta carenza di originalita`.

Purplemetalflakemusic (Hollywood, 1993), con My Kind e On My Feet, conferma la variabile fondamentale dell'equazione: molto mestiere, ma poco genio.

Nel 1994 il gruppo si e` sciolto e il batterista Garrett Shavlik ha deciso di dedicarsi al progetto parallelo degli Spell.

I Fluid sono il tipico complesso tenuto in vita da un'industria discografica affamata di talenti, ma che non sono mai riusciti a completare un disco che davvero valga la pena di ascoltare. Il repertorio consta per lo piu` di brani senza fantasia e di un pugno di canzoni decorose.

If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
What is unique about this music database