Material Issue
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )

International Pop Overthrow , 6.5/10
Destination Universe , 6/10
Freak City Soundtrack , 6/10
Telecommando Americano , 6/10
Links:

I Material Issue ereditano una delle tradizioni piu` rigogliose del power-pop Americano, quella di Chicago. Formati da Jim Ellison (ex Green) con Ted Ansani al basso e Mike Zelenko alla batteria, i Material Issue si distinsero subito per armonie vocali sullo stile degli Hollies e dei Beatles e per contrappunti intricati alla Byrds. L'EP omonimo del 1987 (per la Big Black) riparte dal sound dei maestri Shoes, ma con grinta quasi hard-rock. Almeno She's Going Through My Head, Chance of a Lifetime e A Very Good Thing rimarranno fra i loro classici.

International Pop Overthrow (Mercury, 1991) fu uno dei migliori album di powerpop di quell'anno. L'hit e` Valerie Loves Me (con un delicato jingle-jangle della chitarra e il ritornello del titolo urlato dopo una breve frase stridente del sassofono), ma quasi tutte le composizioni sfoggiano qualita` degne degli originali di trent'anni prima, anche se qualcuna (la title-track, per esempio) sembra cercare la melodia orecchiabile con troppa ostinazione. Il trio e` abbastanza smaliziato da saper oscillare con grazia e disinvoltura fra influenze psichedeliche (Renee Remains The Same), i ritmi piu` spigliati del rock and roll (Out Right Now) e il piglio piu` aggressivo del garage-rock (Trouble). Il tema preferito (anzi, l'unico): le ragazze (Crazy, Diane).

Destination Universe (Mercury, 1992) indulge forse eccessivamente negli arrangiamenti da alta classifica, ma What Girls Want e Whole Lotta You sono all'altezza del primo EP e Ballad Of A Lonely Man introduce temi scabrosi e negativi nel loro paradiso artefatto.

Kim The Waitress sara` la principale attrazione del terzo, e ancor piu` curato, Freak City Soundtrack (Mercury, 1994), sul quale peraltro figurano due insolite crisi epilettiche: Goin' Through Your Purse e Help Me Land.

Ellison si e` suicidato nel giugno 1996.

Il postumo Telecommando Americano (Rykodisc, 1997) dimostra ancora una volta il talento melodico di Ellison via ritornelli come What If I Killed Your Boyfriend, Young American Freak, Carousel. Satellite rappresenta il canto del cigno per quel power-pop a meta` strada fra Ramones e Cheap Trick.

If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
What is unique about this music database
Permission is granted to download/print out/redistribute this file provided it is unaltered, including credits.
E` consentito scaricare/stampare/distribuire questo testo ma a patto che venga riportata la copyright