Pipe


(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )
Six Days Till Bellus, 6/10
International Cement, 6/10
Slowboy, 6/10
Links:

Il batterista Chuck Garrison (degli Small) suona anche nei Pipe, il complesso del cantante Ron Liberti. La vera forza motrice del sound, un punk-rock suonato con il piglio degli MC5, e` in realta` Cliff Mann, una chitarra squillante e rapinatrice alla Johnny Thunders. Dopo un pugno di brani registrati alla buona, sui singoli Ashtray (Merge) e Human Gutterball (Merge) e sull'EP Ball Peen (Sonic Bubblegum), in particolare SubMariner, il gruppo si e` fatto conoscere tramite gli album Six Days Till Bellus (Jesus Christ, 1995), con la strepitosa You're Soaking It e con l'uragano di The Metal Bus, e International Cement (Jesus Christ, 1996), con Recliner e Lo Boy.

Il terzo album, Slowboy (Merge, 1997), si allontana ancor piu` dagli stereotipi del punk-rock. I Pipe sono fondamentalmente un gruppo di rock and roll sporco e ruvido. Il disco s'inalbera pertanto con il rock burrascoso da saloon sudista di Favorite Dirty Flavor, che in Spring Training si sposa alle scudisciate dei Sex Pistols, e con l'heavy metal sincopato di Chula, che in Beard si sposa alle rincorse travolgenti dei Deep Purple. Come i precedenti, l'album e` brevissimo (ventisei minuti), e alcuni brani si fermano dopo un minuto. Echi di New York Dolls e di garage-rock fanno intuire che si potrebbe fare di piu`, e che il cantante rappresenta forse il limite maggiore del sound. Smesse le vesti dei punk, questi cattivi sudisti hanno comunque i numeri per diventare una leggenda del rock.

If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
What is unique about this music database