R.U.O.K.
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )
self-titled , 5/10 Links:

Jim Harris e` un musicista elettronico di San Francisco. La costante dei dieci brani dell'album R.U.O.K. (Quantum Loop, 1998) e` il raffinato mix di elettronica che funge da sottofondo. E` un'elettronica tutta subliminale, mai spettacolare o auto-indulgente. L'idea ricorda un po' le opere di Robert Ashley, in cui l'elettronica funge da sottofondo per i dialoghi dei protagonisti. In questo caso si tratta di monologhi di Harris, recitati in tono fatalista. Quello di Hurry Up And Wait e` anzi molto simile al tono angelico di Laurie Anderson. Ready To Order Now costituisce al tempo stesso il vertice fantascientifico e il vertice ballabile del disco: da un lato l'elettronica si fa pittorica e mobile, dall'altro il ritmo acquista una pulsazione alla Suicide. Gran parte dei brani sono comunque affidati al "parlato" di Harris, che non sempre basta a giustificare un disco. Senza quel parlato, sarebbero ottime colonne sonore sullo stile della corrente neo-ambientale britannica. Harris perviene con Dangerous Behavior, per esempio, a una forma strumentale che miscela abilmente il ballabile ambientale la new age e la musica cosmica.

If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
Scroll down for recent reviews in english.
(Copyright © 2003 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )
What is unique about this music database