Skinner Box
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )
The Imaginary Heart , 6/10
The Playhouse , 6/10
Links:

Gli Skinner Box sono la creatura della cantante e polistrumentista Julianna Towns, attiva da anni sulla scena di Los Angeles e in seguito trasferitasi nel deserto dell'Arizona. Debuttarono con Skinner Box (Bobok, 1989).

Accompagnata soltanto da Bill Sassenberger alla chitarra, Towns si alterna a sintetizzatore, vibrafono, mandolino, clarinetto, flauto, arpa, e trasforma l'album The Imaginary Heart (Bobok, 1991) in una serie di poemi astratti alla Dead Can Dance.

The Playhouse (1990) ha confermato che il clou della sua arte sono da un lato i suoi vocalizzi gelidi e profondi e dall'altro i suoi intricatissimi arrangiamenti; ma soltanto in qualche caso questi potenti strumenti (A Thousand Lessons e Red And White Roses) sortiscono effetti memorabili.

Con il duo ha suonato anche il batterista Mark Erskine (l'ex Savage Republic).

If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
Scroll down for recent reviews in english.
(Copyright © 2003 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )
What is unique about this music database