Zuzu's Petals
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )
When No One's Looking , 6/10
The Music Of Your Life , 6/10
Links:

Le Zuzu's Petals, con Laurie Lindeen al canto e Coleen Elwood al basso (entrambe originarie del Wisconsin), sono le "riot girl" per eccellenza di Minneapolis.

Dopo il singolo con How Long e Psycho Tavern (Kokopop), nel 1992 esce l'album When No One's Looking (Twin Tone), che che ne fa le naturali compagne di strada delle Scrawl. Perso il sarcasmo demenziale di Psycho Tavern e il melodismo struggente di How Long, o l'arguto intreccio alla Indigo Girls di Sisters, dietro la favola di Cinderella's Daydream si nasconde una sana e ruspante quadriglia e la sfrontata White Trash Love consuma bluesrock di garage. La parentela fra il soprano di Lindeen e quello di Grace Slick (Jefferson Airplane) si trasmette anche al portamento di God Cries, una filastrocca psichedelica dalla melodia in crescendo, di Gypsies Cove, una marcetta alla Tommy Roe bisbigliata come in segreto, e di Madrid, che nel suo spagnoleggiare finisce per assomigliare alla Paint It Black degli Stones. Sono i tre brani chiave del disco, quelli in cui il loro stile grezzo e dinoccolato trova la propria vocazione: una marziale e fiabesca rivisitazione del quotidiano della loro generazione.

Nel 1994 The Music Of Your Life virera` verso un punkpop piu` commestibile, con Do Not e Don't Know a imitare Joan Jett.

Come True (1995)

If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
What is unique about this music database