Aqua
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso)
Aquarium (1997), 7/10
Aquarius (2000), 5/10
Links:

If English is your first language and you could translate this text, please contact me.

Gli Aqua sono un quartetto scandinavo (parte danese e parte norvegese) che sembra intenzionato a raccogliere l'eredità degli ABBA nel mondo del techno melodico (quello di Ace Of Base et similia, per intenderci).

Aquarium (MCA, 1997) contiene tutti i loro hit. Si tratta per lo più di filastrocche spensierate, cantate da Lene Grawford Nystrøm (ex presentatrice televisiva) nel registro della ragazzina stupidina e controcantate da René Dif (ex disc jockey) in un baritono clownesco. Le musiche sono arrangiate da Claus Norreen e Søren Rasted, entrambi specialisti delle tastiere elettroniche, e rispettano gli standard del genere: poliritmi esuberanti, contrappunti melodici dalle timbriche cristalline, eccentricità distribuite con parsimonia, un senso dello humour più latino che nordico. La musica è di plastica, artificiale, malleabile, levigata. Il gruppo vince in virtù delle melodie, davvero memorabili. Gli arrangiamenti trasformano il tutto in un gioco disimpegnato.
Quelli di Roses Are Red (il loro primo successo), Happy Boys And Girls, Doctor Jones e Lollypop sono innanzitutto ritornelli irresistibili. Poi sono anche cadenze trascinanti. Le orchestrazioni infarcite di effetti "simpatici" le rendono anche divertenti. È un'arte che si sublima in due "novelty" di gran classe come My Oh My e Barbie Girl, sospinte da gloriose progressioni melodiche e da un battito rubato a cento hit estivi delle discoteche. Difficile chiedere di più a questi carillon dell'era techno.

Aquarium sold more than 14 million copies in two years. Aquarius (MCA, 2000) does not match the same pop verve. The band pursues its frivolous techno musichall with dubious collagistic skills (Freaky Friday, Cuba Libre), whereas it lacks the same dose of sugary disco carillons (Bumble Bees, We Belong To The Sea).

(Translation by/Tradotto da Davide Carrozza)

Aquarium ha venduto più di 14 milioni di copie in due anni. Aquarius (MCA, 2000) non ha la stessa verve pop. La band si dedica al suo musichall techno frivolo con dubbie capacità collagistiche (Freaky Friday, Cuba Libre), mentre manca la stessa dose di carillons disco zuccherosi (Bumble Bees, We Belong To The Sea).

What is unique about this music database