Blue Rodeo
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )
Casino , 5/10
Lost Together , 5/10
Five Days In July , 5/10
Nowhere to Here , 5/10
Tremolo , 5/10
Days in Between , 5/10
Links:

I Crash Vegas erano un complesso di Toronto (Canada), capitanato dal cantante Greg Keelor, con Jocelyn Lanois al basso (ex Martha And The Muffins) e Michelle McAdorey al canto. Il gruppo si ispiro` ai Cowboy Junkies per le tenui ballate folkrock di Red Earth (Risque Disc, 1989).

Keelor lascio` pero` il gruppo e formo` i Blue Rodeo con un altro cantante/chitarrista/compositore, Jim Cuddy. Lo stile degli album Outskirts (Atlantic, 1987) e Diamond Mine (Atlantic, 1989) e` decisamente melodico, quasi Merseybeat. Sul primo album svettano alcuni dei loro classici: Joker's Wild, Five Will Get You Six, Heart Like Mine, e Piranha Pool (un brano jazzato dall'organo). Sul secondo, piu` filosofico ma meno orecchiabile, ci sono Diamond Mine, Nice Try, Now and Forever e How Long.

Il gruppo perverra` a canzoni forbite come Til I Am Myself Again, Trust Yourself, Last Laugh e What Am I Doing Here, su Casino (EastWest, 1990), grazie soprattutto agli interventi atmosferici dell'organo di Bob Wiseman, capace di imitare con pari disinvoltura Ray Manzarek, Booker T, Richard Manuel e Al Kooper. Il loro e` un rock medio, senza gloria ne` infamia, che imita senza entusiasmo Buffalo Springfield e Band.

Lost Together (East West, 1992), con Big Push, Lost Together, Flying, Rain Down On Me, e` l'ultimo album su cui suona Wiseman, poi sostituito alle tastiere da James Gray. Il gruppo acquista anche la chitarra steel di Kim Deschamps.

Sarah McLachlan canta alcune delle canzoni migliori di Five Days In July (East West, 1993): Dark Angel, What Is This Love, Know Where You Go. Ma forse il gruppo da` il meglio di se` con le sognante Five Days In May e Bad Timing.

McAdorey, con la nuova formazione dei Crash Vegas, continuo` invece a cantare veraci folkrock come You & Me sul loro secondo album, Stone (London, 1993).

Sarah McLachlan e` di nuovo co-protagonista di Nowhere to Here (East West, 1995), il loro album "psichedelico". Le canzoni tendono ad essere languide e contemplative (Side of the Road, Save Myself, Brown-Eyed Dog, Sky, Train, Flaming Bed).

Tremolo (Sire, 1997), settimo album dei Blue Rodeo, scorre di nuovo all'insegna di un placido folk-rock vagamente allucinogeno, sia nelle brevi Graveyard, It Could Happen To You, Moon & Tree, sia nella lunga Frog's Lullaby.

Just Like A Vacation (Sire, 1999) is a double live album.

Days in Between (2000)

If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
What is unique about this music database
Permission is granted to download/print out/redistribute this file provided it is unaltered, including credits.
E` consentito scaricare/stampare/distribuire questo testo ma a patto che venga riportata la copyright