Vinicio Capossela
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )
All'Una e Trentacinque Circa, 4/10
Modi', 5/10
Camera a Sud, 6/10
Il Ballo di San Vito, 5.5/10
Canzoni a Manovella, 6.5/10
Ovunque Proteggi, 6/10
Links:

Italian singer-songwriter Vinicio Capossela (born in Germany) is a worthy disciple of Paolo Conte. All'Una e Trentacinque Circa (1990) was still in the vein of the folksingers, but Modi' (1991) suddenly introduced a skilled craftman of Latin-tinged ballads. Camera a Sud (1993) improved both the arrangements and the vocal delivery. Capossella achieved a veritable transfiguration of European, American and Latin-American traditions on Il Ballo di San Vito (1996) and especially Canzoni a Manovella (2000), his most eclectic and surreal work. L'Indispensabile (2003) is career retrospective.

Ovunque Proteggi (2006) is his most eclectic and accomplished album yet, running the gamut from folk music to chamber electro-acoustic lieder (notably a new eight-minute version of an old song, S.S. dei Naufragati).

(Translation by/ Tradotto da Jacopo de Benedictis)

Il cantautore italiano Vinicio Capossela (nato in Germania) è un degno discepolo di Paolo Conte. All'Una e Trentacinque Circa (1990) era ancora nella vena artistica dei folksinger, ma Modì (1991) svelò prontamente un abile artigiano di ballate Latineggianti. Camera a Sud (1993) è migliore sia per arrangiamenti che per prestazione vocale.

Capossela raggiunge una valida trasfigurazione delle tradizioni Europea, Americana e Latinoamericana con Il Ballo di San Vito (1996) e specialmente con Canzoni a Manovella (2000), il suo lavoro più eclettico e surreale.

L’indispensabile (2003) è una retrospettiva della sua carriera.

What is unique about this music database