Hellacopters
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )

Supershitty To The Max , 7/10
Payin' The Dues , 6.5/10
Grande Rock , 5/10
High Visibility , 4/10
By The Grace Of God , 4/10
Rock & Roll Is Dead (2006), 3/10
Head Off (2008), 3/10
Links:

If English is your first language and you could translate the Italian text, please contact me. Hellacopters sono un gruppo Svedese formato dal batterista degli Entombed, Nicke Andersson (aka Nick Royale), trasformatosi in feroce chitarrista. I primi singoli, Killing Alan e 1995 (che comprende anche le ferocissime Tilt City e Freespeedin) non lasciano dubbi sulle loro ascendenze: il sound di Detroit di MC5 e Stooges.

L'album Supershitty To The Max (White Jazz, 1996 - First Man's Ruin, 1998), accompagnato dai singoli What Are You, Misanthropic High e Gotta Get Some Action NOW, mette sotto pressione quella fornace di riff incandescenti attraverso Random Riot, Bore Me , Born Broke. Grezzo e furibondo, il sound non concede un attimo di tregua.
Il loro sound e` parente stretto del moderno garage-rock Australiano (Feedtime, Scientists, Celibate Rifles, Lime Spiders) e del moderno garage-rock Americano (Dwarves, New Bomb Turks, Rocket From The Crypt).

Payin' The Dues (White Jazz, 1997 - SubPop, 1999) si apre con un brano che ricorda gli Spirit di Got A Line On You: You Are Nothin'. Il resto del disco oscilla fra quel riff e i bombardamenti maniacali degli MC5. Le sfumature sono minime: dietro le bordate heavy-metal di Like No Other Man sfreccia l'epilessi hardcore di Riot On The Rocks, il roccioso boogie sudista di Looking At Me si contrappone al pesante riff in stile Blue Cheer di Psyched Out & Furious. Dal garage-rock di Hey in poi il disco accelera progressivamente, dal rock and roll travolgente di Soulseller al punk-rock corale di Where The Action Is, per approdare alla vertiginosa acrobazia di Twist Action.

Il sound di Grande Rock (SubPop, 1999) si e` placato. Non appena il gruppo riduce l'energia, i brani suonano ripetitivi e stereotipati. Un'altra carica alla MC5 (Action De Grace), un paio di decolli alla Hendrix (Renvover e Alright Already Now) un ennesimo boogie alla Spirit (Move Right Out Of Here) costituiscono il bottino saliente del disco. Poi gli Hellacopters si perdono fra un hard-rock solenne (Welcome To Hell), un ritornello quasi bubblegum (Dogday Mornings), e lunghe canzoni irrisolte come 5 Vs 7 dilapidano invece il loro capitale. Inevitabilmente vengono smascherate le doti limitate di cantante e chitarrista.

High Visibility (Universal, 2000 - Gearhead, 2002) rinnega le premesse del loro rock catastrofico e ripiega su un hard-rock melodico da classifica (Toys And Flavors). E By The Grace Of God (Universal, 2003) sara` ancor piu` sbiadito, despite the catchy Hopeless Case Of a kid In Denial and the rock'n'roll numbers Baby Borderline.

Cream of the Crap (Gearhead, 2002) is a compilation of singles.

Rock & Roll Is Dead (2006) was a major disappointment. And Head Off (2008) closed a career that had nothing to say anymore.

(Translation by/ Tradotto da xxx)

Se sei interessato a tradurre questo testo, contattami

What is unique about this music database