Jesus Jones
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )
Liquidizer , 6.5/10
Doubt , 6/10
Perverse , 6/10
Links:

Nella scena britannica del rock ballabile i Jesus Jones occupano una posizione molto minore, di epigoni dei Pop Will Eat Itself (che gia` non erano il massimo dell'originalita`) e piu` alla lontana dei Gang Of Four. Il loro stile rapido e sincopato e i loro campionamenti frenetici e pullulanti perfezionarono un'arte che esisteva gia` e non aggiunsero molto al di la` della tecnica.

Il singolo d'esordio, Info Freako, psichedelico e tribale, non ha ancora messo a punto la perfetta macchina post-moderna di Mike Edwards.

L'album Liquidizer (Food, 1989) e` invece un congegno perfettamente lubrificato per produrre hit, hit tutti esattamente uguali alla prima canzone, Move Mountains (battito techno, raffica di effetti elettronici, canto arrabbiato). Il gruppo non ha le doti per duplicare l'ipnosi malata di I Don't Want That Kind of Love (melodia insinuante, ritmi in crescendo e riff laceranti) o per approfondire l'esperimento di Song 13 (con cadenze e rumori al limite della musica industriale, una sarabanda psichedelica degna di Magical Mystery Tour e un riff di hardrock degno dei Led Zeppelin). Il selvaggio e schizoide collage di Edwards, che smonta e rimonta i brani al computer in modo da conferire loro quel caratteristico suono meccanico e disarticolato, e` un derivato apocrifo dell'acid house e dell'hip hop, o, meglio, delle loro tecniche di produzione.
La cronica mancanza di buone melodie e di buoni riff di chitarra mina pero` alla base l'operazione.

A renderli famosi fu Doubt (Food, 1991), o, meglio, l'hit da esso tratto: Right Here Right Now. Il segreto (in quel brano come nell'altro singolo International Bright Young Thing) sta nel rubare qualcosa del gioviale ottimismo dei Beatles.

Apice tecnologico della loro prassi post-moderna sara` Perverse (EMI, 1993), il primo album di musica rock registrato interamente al computer. Idiot Stare e i singoli The Devil You Know e Zeroes And Ones sono pero` ancora poca cosa.

If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
What is unique about this music database