Love Split Love
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )
Love Split Love, 5/10
Trysome Eatone, 6/10
Links:

Richard Butler degli Psychedelic Furs e` tornato sulle scene con il progetto Love Split Love (Imago, 1994). A rendere diverse Seventeen e Jigsaw non e` pero` tanto il monotono baritono di Butler quanto la chitarra fantasmagorica di Richard Fortus (ex Pale Divine). Forse anche per questo, Change In The Weather e` il brano piu` feroce della carriera di Butler.

Richard Butler (ex Psychedelic Furs) e il chitarrista Richard Fortus tentano di rimediare al fallimento (artistico e commerciale) del primo disco con un arrangiamento meno sinfonico e piu` mirato.

Con Trysome Eatone (Maverick, 1997) approdano cosi` a una costa molto affollata, quella del pop al tempo stesso moderno e tradizionale, al tempo stesso appassionato e grintoso.
Long Long Time funge da manifesto del nuovo corso, un percorso che e` quello del folk-rock, dai Byrds ai REM. Believe (con un carillon minimalista delle tastiere e cadenze in staccato degne dei Cars) mette a fuoco la prospettiva: questi sono gli Psychedelic Furs passati al filtro del brit-pop degli Suede. Lo stile camaleontico di Fortus impreziosisce le ballad alla REM di Well Well Well e It Hurts When I Laugh.
Friends (a passo di music-hall) e Little Fist (con riff di hard-rock) sono canzoni professionali ma anonime, nella media del rock generico di quegli anni. Verso la fine Butler ritrova il coraggio di sperimentare, prima con la tenebrosa e tempestosa Sweet Thing e poi con l'abrasiva e sincopata More Than Money, forse i due numeri migliori del disco.

If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
What is unique about this music database