O.Rang
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )
Herd Of Instinct, 7/10
Fields And Waves, 5/10
Links:

If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
La sezione ritmica dei Talk Talk (Lee Harris e Paul Webb) e` risorta nel 1994 come O'Rang, coadiuvata da musicisti del giro Waterboys e The The. Alla base del nuovo stile sono le percussioni esotiche, attorno alle quali giostrano violoncello, flauto, sassofono e tromba.

L'album Herd Of Instinct (Echo, 1994) ha tentato una singolare fusione di ambientale, transglobale e shoegazer, continuata nell'EP Spoor.

Quelli di Fields And Waves (Echo, 1997 - Hitit, 1998) piu` che brani sono volute eteree di suoni. Barren mette in pista un dub ambientale con un'orchestrazione quasi new age che contrappunta sparuti gorgheggi femminili con sparuti accordi di cetra. Lo schema si ripete di brano in brano senza molta fantasia. C'e` sempre un battito proto-dub, tenue ma ballabile, in sottofondo, e c'e` sempre un accorto mix di strumenti acustici in superficie. Jalap incalza con un ritmo arabico piu` brioso e un ipnotico vortice di voci campionate. L'armonia di Moider e` un po' piu` spaziale, quella di Quondam un po' piu` esotica. Hoo, un coacervo di vagiti hawaiani distorti in maniera onirica, rappresenta forse la variazione piu` interessante sul modello ambientale. Ma gran parte delle altre soluzioni sono pateticamente naif. Alcuni brani sono palesemente soltanto delle raccolte di suoni simpatici, finite su disco grazie alla generosita` degli sponsor.
Paul Webb si alterna a tutti gli strumenti, Lee Harris si concentra sulle percussioni. Disco di produttori piu` che di musicisti. L'olandese Askenasi queste cose le fa da anni, e in maniera infinitamente piu` intelligente.

What is unique about this music database