Seers
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )
Psych Out
Peace Crazies
Links:

I britannici Seers (Spider McCallum al canto, Kat Day e Leigh Wildman alle chitarre) furono fra i protagonisti del punk-rock melodico della seconda meta` degli anni '80. A rivelarli fu il singolo Lightning Strikes, destinato a rimanere il loro capolavoro, grazie a un ritornello schioccante degno del powerpop, uno squillante assolo rock and roll di chitarra e un finale rabbioso da garage-rock.

Anche i singoli successivi facevano perno su ritornelli e riff epici, incalzanti e un po' psichedelici (Freedom Trip, Fly Away, un po' Byrds, e Sun Is In The Sky, alla Moody Blues).

Psych Out (Cherry Red, 1990) divenne cosi` uno dei classici del revival psichedelico. Infarcito nei brani piu` arroventati di inflessioni Rolling Stones (Rub Me Out alla Street Fighting Men) e Who (Wild Man alla Substitute), il disco tentava di ripetere il miracolo del primo singolo con One Summer, altrettanto eccitante nelle schitarrate da garage e altrettanto epica nella cadenza. Il nuovo inno Welcome To Dead Town era degno dei Guns And Roses e (sull'edizione americana) la title- track tentava un esperimento di fusione di hardrock e funk psichedelico.

Il disco era comunque dispersivo e incostante, e il secondo Peace Crazies (Cherry Red, 1992) speculava soltanto sul fatto "retro'" e melodico (Apocalypse Yesterday) ma finendo per razzolare nell'AOR (Looking For Tomorrow).

If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
What is unique about this music database