Spectrum
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )
Spectrum , 6/10
Soul Kiss , 7/10
Highs Lows And Heavenly Blows , 5/10
Forever Alien , 4/10
Indian Giver (2008), 4/10
Links:

Sonic Boom (aka Peter Kember) formo` gli Spectrum (con il chitarrista Richard Formby) subito dopo lo scioglimento degli Spacemen 3, gruppo storico dello "shoegazing".
Kember si allontano` subito, e perentoriamente, dalla musica rock con Spectrum (Silvertone, 1990), sul quale era accompagnato da Jazz Butcher, Jason Pierce degli Spiritualized e membri dei Perfect Disaster. Kember fa perno su un chitarrismo atmosferico, capace di fondere melodia serena e dimessa, picking pulsante ed elettronica funerea, uno stile che si presta a resuscitare tanto Roy Orbison (Pretty Baby) quanto Lou Reed (Angel), e a sfumare le canzoni nel nulla da overdose (If I Should Die, forse la "canzone" piu` audace della sua carriera). Su gran parte del disco risuonano echi fortissimi di Suicide e Velvet Underground, ma le armonie sono cosi` volatili e minimali che ben poco rimane della forma canzone.

Kember va ammirato per la sua coerente ricerca delle qualita` mistiche del sound. Singoli come Octaves/ Tremelos, Drone Dream e To The Moon sono oggetti senza personalita`, amorfi, che non si capisce se vogliono parodiare gli shoegazer o fondare una nuova arte. L'album Soul Kiss (Silvertone, 1991), prolisso e ridondante, e` un concerto per riverberi di suoni eterei. La musica e` nascosta dietro una nebbia allucinogena che le impedisce di assumere una forma riconoscibile.
Fra la tenue preghiera di Lord I Don't Even Know My Name e gli accordi leziosi di Waves Wash Over Me (quasi un estratto dell'Hosianna Mantra dei Popol Vuh) si alternano soprattutto suite di musica free-form del tutto gratuite, pretenziose sonate strumentali elettro- acustiche a meta` strada fra il Metal Machine Music di Lou Reed e la musica da camera d'avanguardia (per esempio Neon Sigh).
Culmine sia di presunzione sia di astrazione sono i sedici minuti di Phase Me Out, come se un mantra tibetano fosse stato elaborato da Stockhausen. E` probabile che i veri vertici dell'album siano invece la cantilena tenerissima, immersa in un'armonia da fantascienza, di Touch The Stars e The Drunk Suite, nella quale nebulose di frammenti melodici dei vari strumenti fluttuano pigramente e si intersecano casualmente dando origine a figure armoniche suggestive.
Il nuovo singolo How You Satisfy Me, una giostra psichedelica che rimescola citazioni da Velvet Underground, Pink Floyd e Beatles, non e` molto piu` originale di tante altre del genere.

Kember ha soprattutto imparato a usare l'organo, e mette a frutto quel timbro sull'EP Undo The Taboo (Silvertone, 1994) e sull'album Highs Lows And Heavenly Blows (Silvertone, 1995), due lavori che dilatano ulteriormente la trance di Spectrum. Take Me Away fa le fusa alla cantilena sonnambula dei Mazzy Star, Then I Just Drifted Away dilata gli spazi degli Spacemen 3. I cantici alla droga del leader suonano un po' anacronistici e patetici, e molti si limitano a ripetere la trenodia di Undo The Taboo.

I mini-album A Pox On You (Space Age, 1996), mezz'ora di improvvisazione in collaborazione con i Jessamine, e Songs For Owsley (Reprise, 1996), dedica al guru dell'"acido" eseguita con strumenti elettronici, annunciano una netta virata rispetto al progetto iniziale.

Forever Alien (Reprise, 1997) e` un tributo alle origini della musica elettronica, ai primi timidi esperimenti con gli oscillatori, i sintetizzatori, i theremin e i nastri, per lo piu` sponsorizzati dagli studi radiofonici. Feels Like I'm Slipping Away e Matrix sono pertanto distese sterminate di borboglii e crepitii e bollicine. che troppo spesso devono incorporare la noiosa recitazione del leader, e che soltanto in un caso (Delia Derbyhsire) sfociano in un impressionante cerimoniale lisergico (Pink Floyd piu` Silver Apples) . Le nuove generazioni forse non sanno che queste cose il rock tedesco le aveva fatte un quarto di secolo prima (Kraftwerk e Tangerine Dream), e con ben altro genio; e che The Stars Are So Far ruba l'idea del singhiozzo siderale a Laurie Anderson (O Superman). Per non parlare di professionisti come Michele Jarre e fenomeni da culto come Tonto's Expanding Head Band e Mother Mallard, che arrissiranno ad ascoltare le banalita` sub-psichedeliche di questi loro inetti nipotini.

Sonic Boom e` anche protagonista con Kevin Martin (God) e Kevin Shields (My Bloody Valentine) degli E.A.R. (Experimental Audio Research).

If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
Richard Formby has later formed Triumph 2000, whose Phazed & Confused Derailed, 1999) continues Spacemen 3's shoegazing mission.

Peter Kember returned after a long hiatus with Indian Giver (2008), credited to Spectrum Meets Captain Memphis, a collaboration with Jim Dickison.

four-song EP Spectrum returned with the War Sucks (Mind Expansion, 2009), whose title track is a cover of the Red Krayola song.

(Translation by/ Tradotto da xxx)

Se sei interessato a tradurre questo testo, contattami

What is unique about this music database