Straitjacket Fits
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )
Melt
Blow
Bike: Take In The Sun (1999), 6.5/10
Links:

Gli Straitjacket Fits (ex Doublehappys) sono forse i massimi esponenti della versione "psichedelica" del "lo-fi" neozelandese.

Formati ad Auckland da Shayne Carter (canto) e Andrew Brough (chitarra), si misero in luce con l'EP Life In One Chord (Flying Nun, 1987), sul quale compaiono All That That Brings e Dialing A Prayer. Le canzoni di Hail (Flying Nun, 1988), fra cui Hail, Life In One Chord e Take From The Years, facevano perno soprattutto sulle sontuose armonie vocali dei due leader.

Il gruppo trovo` la sua missione sull'album Melt (Flying Nun, 1990), forte di canzoni (Bad Note For A Heart, Missing Presumed Drowned, Down In Splendour, Hand In Mine) arrangiate in maniera eccentrica. Il pop discreto degli esordi cede progressivamente il posto a un sound complesso e persino barocco.

E quella e` la strada intrapresa da Carter su Blow (Flying Nun, 1993), dopo lo scisma che ha privato il gruppo di Brough, sostituito da Mark Petersen. Esagerate negli arrangiamenti e carenti nelle melodie, queste canzoni ( Done, Burn It Up, Brother's Keeper e Train) sembrano le superproduzioni da classifica delle star.

Straitjacket Fits' guitarist Andrew Brough formed Bike, and probably gave his pop masterpiece with Take In The Sun (Flying Nun, 1999), a collection of impeccable, sunny, humble melodies (Circus Kids, Slide On By, Welcome To My World).

If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
What is unique about this music database