Ai

(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )
IN PREPARAZIONE/ IN PROGRESS

, /10
Links:

Sin (1986)
Ai, ovvero Florence Anthony, deve la sua fama alla forma del monologo drammatico, di cui e' certamente una delle maggiori esponenti viventi. Alla popolarita' dei suoi poemi si deve la rinascita del genere, che non aveva piu' goduto i favori della critica e del pubblico dai tempi di Browning. Browning va in effetti subito indicato come la principale influenza: il male, il potere, la corruzione, la prevaricazione, sono anche i temi preferiti delle sceneggiature di Ai. I suoi personaggi sono sempre destinati al fallimento, alla sconfitta totale. Cio' che offrono nei suoi versi e' una sorta di estrema testimonianza, per il solo scopo di rendere nota la propria eterna sventura. Al limite dell' inferno dantesco, il suo universo si crogiola nella propria dannazione. "Sin" e' la sua terza raccolta, certamente la piu' compiuta dal punto di vista narrativo.

Permission is granted to download/print out/redistribute this file provided it is unaltered, including credits.
E` consentito scaricare/stampare/distribuire questo testo ma a patto che venga riportata la copyright