Joyce Cary

(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )
IN PREPARAZIONE/ IN PROGRESS

, /10
Links:

Horse's Mouth
Gulley Jimson detta le sue memori. E` un pittore ormai 67-enne che continua ad avere guai con la giustizia. Appena uscito di prigione va a chiedere asilo alla fida Coker. L'unico che sembra apprezzare il suo genio e` un ragazzo balbuziente, Nosy Barbon. Il suo circolo di conoscenze comprende amici come Walter Ollier, Bert Swope e MrPlant, fedelissimi ma alquanto inutili; ex compagne di vita come Sarah Monday, la sua modella preferita; e mercanti d'artecome George Hickson, l'uomo che possiede gran parte delle sue opere, in particolare quelle che gli ha venduto Sarah e sulle quali Coker ritiene che Gulley possa avanzare qualche diritto. TUtti stanno invecchiando e sembrano ripetere stancamente i ruoli che hanno impersonato per tutta la vita. Gulley e` sempre squattrinato, capace di qualsiasi truffa pur di racimolare qualche spicciolo. Nella disputa contro Hickson finisce per prendere le parti di questi, che effettivamente lo ha aiutato per tutta la carriera.
L'unica speranza viene, improvvisamente, da un tale Alabaster, professore d'arte, che ha deciso di scrivere una biografia su di lui.E`lui a presentarlo al ricco Lord William Beeder, il quale vorrebbe subito acquistare un suo quadro. Purtroppo L'unico che Gulley ha sotto mano e` a casa di Coker e la madre di questa lo usa per riparare il tetto... Alabaster commette l'errore di lasciare a Gulleyla chiave di casa dei Beeder, e Gulleyne approfitta per procacciarsi alloggio gratuito e per iniziarei lavori monumentali a un murale su una delle pareti della casa. Per finanziare il progetto, non esita a impegnare tutta la costosa mobilia. Quando i Beeder ritornano dal loro viaggio, Gulley e assistenti si rendono conto che non sarebbe facile spiegare l'accaduto e si danno alla fuga. Gulley si procura un certo numero di fratture. POi trova asilo presso Plant, diventato un boss dei barboni. Ma i Beeder gli perdonano benevolmente, tanto piu` che Hickson e` deceduto e ha lasciato alcuni quadri alla nazione, resuscitando l'interesse per l'opera di Gulley. Alla disperata caccia di qualcosa da vendere rapidamente, Gulley rintraccia Sarah, ben sapendo che lei ha conservato almeno uno dei suoi nudi. Sarah pero` si oppone e nella colluttazione cade e si ferisce gravemente. Gulley riesce comunque a rifilare uno schizzo fabbricato sul momneto a Beeder come uno dei suoi primi schizzi. Poi, forte della ritrovata fama, si mette al lavoro a quello che vorrebbe fare il suo capolavoro, un affresco della Creazione in una vecchia capella. Sarah muore durante i lavori, e Gulley teme di essere arrestato per la sua morte. Invece Sarah in punto di morte l'ha scagionato. La cappella comunque crolla seppellendo il suo capolavoro.
Lungo tutto il romanzo Gulley cita William Blake. Il romanzo e` picaresco e comico, e al tempo stesso metaforico.

Permission is granted to download/print out/redistribute this file provided it is unaltered, including credits.
E` consentito scaricare/stampare/distribuire questo testo ma a patto che venga riportata la copyright