Fielding

(Copyright © 1998 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )


Jonathan Wild

Nel primo libro Felding introduce i quattro avventurieri principali: Weld, il Conte (suo maestro), Bangshot (il libertino) e Laetitia Snap (in apparenza casta, in pratica amante sia del Conte che del dongiovanni). Weld è il più cinico e spregiudicato di tutti, capace di tradire e derubare persino loro.

Nel secondo libro Felding introduce la famiglia Heartfree: il credulone buoncuore che fa il gioielliere, la sua non meno sprovveduta moglie. Weld si serve a piacere di Heartfree, tanto è facile truffarlo e derubarlo, solo o con la complicità degli amici, fino ad insidiargli la moglie durante un viaggio organizzato a bella posta dopo averlo praticamente rovinato; ma la donna viene salvata da un capitano francese, e Jonathan, abbandonato su una zattera, si salva per miracolo.

La solita sequela satirica ed amara di "esempi" che si ripetono all'infinito, la personalità del protagonista (come in Pamela e Tom Jones); attorno al "tipo" Fielding fa ruotare un'umanità o stupida o malvagia, conducendo una trama ad episodi comici.

Heratfree, fallito, è imprigionato, e Weld, non contento, induce il complice Fireblood a testimoniare contro di lui per mandarlo all'impiccagione; nel frattempo Weld sposa Laetitia e fra i due coniugi s'instaurano subito rapporti d'odio reciproco.

Ma quando Weld sembra vicino a godere la morte dell'amico, la fortuna gli volta le spalle: dopo lunghe peripezie (che l'hanno portata anche in Africa) Mrs. Hertfree fa ritorno sana e salva dopo aver recuperato i gioielli trafugati dal Conte; Fireblood viene arrestato per un furtarello ed il giudice, insospettito, riesce a fargli confessare tutta la tresca ordita da Weld ai danni di Heartfree, e così è Weld ad essere impiccato.


Joseph Andrews

Joseph e` il fratello di Pamela, l'eroina di Richardson.

Vive con la famiglia Booty, il cui signore, Thomas, lo eleva da uccellatore a domatore di cavalli, e, infine, ad accompagnatore di Lady Booty. Nel frattempo egli impara velocemente le lingue antiche e moderne, studia la Bibbia, e stupisce col suo sapere il curato Abraham Adams, tanto che, quando Lady Booty decide di visitare Londra, questi convince Sir Thomas a farla accompagnare da Joseph.

A Londra Lady Booty familiarizza oltre il lecito con il giovane, suscitando pettegolezzi, finche' la morte del marito la richiama a casa; rimasta sola, manifesta il suo affetto a Joseph, il quale la fraintende e, ritornandole soltanto rispetto, s'attira la sua ira; intanto anche la non piu` giovane (e tutt'altro che aggraziata) governante cerca di sedurlo, ma anch'ella senza successo.

Irritata dalla sua freddezza, Slipslop lo denuncia a Lady Booty d'una seduzione non commessa, e questa, fingendo di volerlo redarguire, tenta di aprire una breccia nella sua tenace virtu`, ma Joseph resiste, e viene percio` messo alla porta; la governante, peraltro pentita, interviene in suo favore: avendo orecchiato il discorso tra i due, si puo` permettere qualche confidenza in piu`.

Aggredito e derubato per strada, Joseph viene soccorso da non troppo caritatevoli passeggeri d'una carrozza, che lo scaricano alla prima locanda. Ne' i coniugi Tow-wouse, ne' il vicino chirurgo lo degnano di molte attenzioni, dandogli ben poche speranze di sopravvivenza; proprio quando uno dei bravi viene catturato, e la refurtiva recuperata, Adams giunge, fortunatamente, alla locanda.

Adams e` diretto in citta` per vendere i suoi sermoni a qualche libraio; fermatosi alla locanda per aiutare Joseph, apprende anche quanto poco i suoi libri possano valere: rinunzia dunque al suo viaggio per poter restare accanto a Joseph, il quale, praticamente guarito, viene insidiato da Betty, la giovane inserviente della locanda, che, alle sue resistenze, cade tra le braccia di Tow-wouse, e, sorpresa da sua moglie, viene scacciata.

Adams e Joseph lasciano la locanda, ma, avendo un solo cavallo, decidono di darsi i turni: Adams s'avvia, aspettando d'essere raggiunto e superato da Joseph, che poi s'incamminera` a piedi lasciandogli il cavallo per strada, ma Joseph ritarda perche' Adams s'e` dimenticato di pagare la biada per il cavallo, ed i Tow-wouse non lo vogliono lasciare partire finche' il debito non sia saldato; Mrs. Slipslop, passeggera d'una carrozza che sosta alla locanda, lo tira fuori dai guai; alla locanda successiva la carrozza preleva Adams.

Durante il viaggio, una passeggera narra la storia di Leonora, che, promessa di Horatio, s'innamora del ricco Bellamine, nonostante questi venga ferito dal rivale, ma viene abbandonata quando il padre rifiuta la dote, e percio` si riduce zitella.

Intanto, dopo una rissa in un'osteria, Joseph prende il posto di Adams in carrozza, e questi continua a piedi, dimenticando il cavallo nella stalla, e giunge in tempo per salvare Fanny, di cui Joseph e` innamorato, dalla violenza d'un bruto, che riesce peraltro a farli incriminare, asserendo d'essere stato assalito da loro. Liberato da un conoscente, giunge in una locanda in cui Fanny puo` finalmente ritrovare Joseph. Mrs. Slipslop non puo` gioire dell'incontro, e se ne va per conto suo, lasciando gli altri senza una lira, con il serio problema di saldare il conto; i tre non ottengono credito neppure dal pastore locale, ma fortunatamente lo ottengono da un tamburino irlandese.

La notte stessa essi vengono spaventati da una battuta di pastori, che Adams scambia per apparizione di fantasmi; trovano asilo nella dimora di Mr. Wilson, che narra loro la propria vita (un vero e proprio racconto dentro il romanzo), e a loro insaputa, dona loro un pezzo d'oro.

Di nuovo in cammino, i tre sono vittime di un'altra brutta avventura: i cani da caccia che inseguono una lepre la raggiungono nei pressi del posto in cui Adams s'e` appisolato, e rivolgono anche a lui le loro feroci attenzioni: aiutato da Joseph, egli ne abbatte alcuni, finche' il loro padrone li richiama, ed invita gli assaliti a cenare con lui, forse piu` per la bellezza di Fanny che per scusarsi. Joseph ed Adams sono vittime d'uno scherzo da parte della compagnia, e se ne vanno in fretta e furia, ma vengono raggiunti in una locanda da due uomini della compagnia del signorotto, che li assalgono e rapiscono Fanny; sfortunatamente i rapitori s'imbattono in alcuni conoscenti della rapita, che non esitano a liberarla, a catturare i malfattori e ad andare a prendere Joseph ed Adams; agli ordini dell'influente Peter Pounce, l'intera compagnia si dirige verso l'abitazione di Lady Booby.

Punta nel suo orgoglio dal passato comportamento di Joseph e gelosa di Fanny, Lady Booby impedisce il loro matrimonio ed architetta contro di loro una falsa denuncia per scacciarli dal paese, ma quando la condanna e` gia` stata pronunciata interviene il nipote dio Lady Booby, che ha sposato proprio Pamela Andrews, ed intercede percio` in favore dei due giovani; ottiene anche il perdono di Lady Booby per Joseph (tanto piu` che ella s'era subito pentita d'aver allontanato il suo preferito con le proprie mani) ma non per Fanny, la pericolosa rivale di cui ella si vuole comunque disfare; per intanto Joseph puo` riabbracciare la sorella.

Assecondata in tutto dall'intrigante Slipslop, Lady Booby elabora un piano per allontanare Joseph da Fanny, e convince il nipote (e, di conseguenza, anche Pamela) di quanto poco Fanny s'addica alla posizione sociale del cognato d'un Booby; intanto incoraggia il giovane Didapper a corteggiare Fanny, cosi` finisce che Joseph fa a pugni con Didapper (ma, prima ancora, con un suo servo che stava per usare violenza a Fanny), e soltanto Adams lo difende.

Un venditore ambulante capitato in casa Adams riconosce in Fanny la bambina che sua moglie gli confido` d'aver rapito agli Andrews con delle zingare: con grande gioia di Lady Booby (che gia` accarezza propositi matrimoniali) Joseph e Fanny si scoprono, quindi, fratelli; la notte stessa, Didapper decide di rischiare il tutto per tutto e, spacciandosi per Joseph, s'introduce nella camera di Slipslop, convinta che questa sia Fanny, e Slipslop non disdegna l'occasione tanto attesa, ma, quando entrambi s'accorgono dell'errore, Slipslop decide di riabilitare la propria virtu` chiamando aiuto a gran voce: in suo soccorso sopraggiunge Adams, che, del tutto nudo, confonde nel buio vittima ed assalitore; chiarito l'episodio, Adams sbaglia ancora camera, e si corica nel letto in cui dorme Fanny; soltanto il mattino dopo Joseph scopre che, senza saperlo, i due hanno dormito insieme tutta la notte.

Il giorno dopo gli Andrews giungono a trovare i figli Pamela e Joseph, ma, apprendendo la rivelazione d'una nuova figlia, Mrs. Andrews spiega come Joseph le fosse stato lasciato dalle zingare nella culla al posto di Fanny, e che Joseph non e`, quindi, un Andrews, ne' fratello di Fanny; arriva Wilson, che riconosce in Joseph il figlio che gli fu rapito; infine, Joseph e Fanny sono uniti in matrimonio da Adams.

Il romanzo ha la struttura della satira del sentimentalismo in voga ai tempi di Richardson: i personaggi non hanno spessore psicologico, sono soltanto gli esecutori di azioni che compongono gli episodi, ed il romanzo e` dato piu` dalla successione (o, meglio, dall'insieme) degli episodi che non dalla vita dei protagonisti; alla satira ed alla comicita` fini a se' stesse, Fielding aggiunge di quando in quando un moralismo piuttosto severo con alcuni discutibili punti di vista dei suoi contemporanei.

Il libro e` assai dinamico, le situazioni evolvono, s'aggrovigliano e si risolvono rapidamente, passa con disinvoltura da un protagonista ad un altro ed alterna frequentemente capitoli di riflessione, d'avventura o di conversazione, inserendo anche alcune storie indipendenti.

E` diviso grosso modo in tre parti:

- alla residenza di Lady Booby, dove vengono presentati tutti i personaggi e dove viene praticamente detto tutto sulle loro personalita`;

- per strada, di locanda in locanda, dove la fantasia dell'autore si sbizzarrisce a trovare impicci sempre nuovi e diversi, facendo leva soltanto sulla macchietta di Adams e sulla purezza dei due innamorati, esposti alla malvagita` del mondo;

- Di nuovo da Lady Booby, dove Joseph e Fanny possono sposarsi al termine d'un paio di scambi di genitori.

La "trama" e` racchiusa, in pratica, nella prima e nella terza parte, che sono anche le piu` brevi, mentre la seconda serve solo ad allungare la storia, ma fornisce, forse, il vero senso del romanzo, con quell'accozzaglia di tipi messi a confronto con i tre campioni di riferimento; alla fine i vincitori sono gli ingenui, i poveri di spirito, ma anche questa potrebbe essere satira: essendo l'incontro imprevisto l'origine di gran parte degli episodi, si ha l'idea d'un teatro in cui la scena cambia velocemente, d'una commedia in cui i personaggi del romanzo entrano ed escono scambiandosi soltanto le poche battute necessarie a definire l'azione, ma e` l'azione a dare, in definitiva, un senso alla scena. If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )