Fournier

(Copyright © 1998 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )


Gran Meaulnes

Fiaba d'amore per adolescenti. Meaulnes è un carattere carismatico che i compagni di scuola temono ed ammirano; vive con François, figlio del maestro. Un giorno capita al castello dei Galais, dov'è in corso la festa di fidanzamento Frantz: lì s'innamora della sorella di Frantz, Yvonne, ma la festa finisce male, per ché, non credendo possibile il matrimonio con un nobile, la fidanzata Valentine è fuggita. Meaulnes ritorna al villaggio senza sapere dove si trova il castello. Per mesi e mesi lui e François speculano sulla mappa che, a poco a poco, lui ricostruisce; uno zingaro gliela ruba, associandosi ai ragazzacci che sono gelosi di quel mistero, ma poi gliela restituisce volontariamente, e si rivela per Frantz, che ormai sopravvive senza scopo alla ricerca della sua amata. Frantz rivela che Yvonne è a Parigi, e Meaulnes non esita a lasciare la scuola. A Parigi scopre che Yvonne s'è sposata, e piomba nella depressione. Ha una relazione con una prostituta. Quando François scopre che Yvonne non s'è sposata ed è tornata, lo chiama e li ricongiunge. Si sposano, ma lui scopre che la sua amante era la fidanzata di Frantz, datasi alla prostituzione per sopravvivere. Lascia allora la moglie per ricongiungere i due; quando torna è nata una bambina, ma Yvonne è morta. If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )