Hoffman

(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )
IN PREPARAZIONE/ IN PROGRESS

, /10
Links:

Hoffmann

 

A

 

A I

 

Principe Camillo

|

Francesco + madre

|

Franz figlio orfano di padre morto in peccato capitale, ma perdonato da s. Bernardo, dalla sua nascita pittore del Sacro Tiglio;

pellegrino e fanciullo = s. Giuseppe + Gesù;

Badessa Principessa;

infanzia vicino al monastero dei Cistercensi;

giovinezza nel seminario della città (convento dei Cappuccini, priore Leonardo);

monaco.

Medardo Cirillo gli mostra le reliquie di s. Antonio e gli eleva del dare prediche;

il giorno di s. Antonio in chiesa c'è il Pittore che si dice s. Antonio;

conte beve;

beve e ritrova il morale;

predica di fronte alla Principessa il giorno di s. Bernardo, ma lei lo rimprovera;

Aurelia nel confessionale = Santa Rosalia;

in viaggio per Roma.

 

A II

 

Vittorino conte Vittorino nel burrone (buco del diavolo);

castello: Ermoghe lo odia;

Rinaldo spera in lui;

Barone lo stima;

Baronessa;

Amelia.

di F: Filippo di S. finge di essere Vittorino e finge di essere Vittorino che finge di essere Medardo | Rinaldo racconta p. 69.

Piero di S. Barone + Baronessa Eufemia (muore)

| | |

Ernogene (folle) | Aurelia (santa)

|

nipote del governatore che sposa il barone ed ama Vittorino;

Aurelia ----> Badery va con Eufemia, ma aspira ad Amelia; Ermoghe lo ostacola sosia, Eufemia è gelosa; uccide Eufemia col suo stesso veleno ed Ermoghe col pugnale usato; sta per far sua Amelia; fugge arringato dal fantasma di Vittorino

Barone muore di crepacuore ed Aurelia si rifugia nel monastero della Badessa.

 

A III

 

Giudice e strega che si prestano a lasciarlo andar per soldi;

Belcamp = Schonfeld, filosofi dei capelli;

esposizione del pittore - ritratto della Principessa e di Aurelia;

il pittore è s. Antonio = Nemico racconta le avventure del castello e lo riconosce come Medardo;

casa nella foresta: vecchio guardiacaccia;

frate pazzo = Ermoghe = Medardo gli beve gli elisir

guardiacaccia seccato: frate vive selvaggio; accolto, tenta di violentare la figlia Anna; il figlio Franz, lo stesso che l'ha trovato, lo ferma; frate si calma ed ama Anna; sospetta che frate = Medardo; uccide starne senza mirare.

A Roma - Aurelia è viva, in realtà colpì sé stesso;

- sta per diventare l'emissario del Papa, quando viene a conoscenza di un tranello ordito ai suoi danni;

assiste all'esecuzione di Cirillo e tentano di avvelenarlo: si salva, ma perde l'uso del braccio;

fugge al convento da cui era partito;

scopre che Cirillo è stato ucciso per lotte ecclesiastiche dominicane.

Priore racconta: "fratellino" viene accolto e guarito;

confessa di essere Vittorino e di essere il conte che bevve, si salvò dal burrone ed impazzì;

Vittorino dice Priore è s. Antonio;

dice Medardo è ridicolo e che si nutre delle sue idee;

sembra morire, invece fugge;

Aurelia sta per diventare suor Rosalia;

durante la cerimonia entra Vittorino ed uccide Aurelia;

Medardo le corre vicino e vede il vecchio pittore che è sceso da un dipinto;

in punto di morte Aurelia gli parla ancora e prega;

la folla grida al miracolo;

Medardo muore un anno dopo;

Belcamp si fa monaco.

 

A IV

 

Leonardo alla corte del Principe: architettura fastosa;

Principe mecenate illuminato;

vince al gioco della faraona grazie alla carta di Dama = Aurelia;

medico racconta dell'islandese calvo Euson;

Medico di corte: Principe sposato Principessa;

arrivano fratello, Franz e pittore;

fratello e Principessa si amano platealmente;

Franz e sorella Principessa si amano;

arriva Principessa italiana IP che li distrae #;

fratello fidanza IP; Franz immusonisce;

pittore scacciato dal fratello per gelosia sparisce la notte delle nozze;

fratello assassinato ,IP violentata ed incinta;

Franz felice fidanza sorella;

IP muore e nasce Vittorino;

Alle nozze di Franz compare pittore e Franz scappa, così scopre che è figlio di Francesco, e Franz è l'assassino di fratello.

Sorella della Principessa diventa Badessa.

 

di W:

Teodoro

________|________

| |

Alessandro Giovanni Giacinto + sorella Badessa

Principe + Principessa 1 2 3

Vittorino

Franz + madre

1 2 3

Franz

 

B

 

B I

 

Arrivano Principessa ed Aurelia;

Aurelia lo riconosce come assassino quando lui # viene arrestato; si spaccia per polacco; Cirillo lo riconosce; incatenato, è accusato di tre delitti.

Nel sonno sente la voce del frate pazzo che lo chiama "fratellino", sogna il pittore e la tortura; si pente e decide di confessare e poi suicidarsi; istigato dal pittore che gli si presenta come salvezza invece che Nemico, ma viene riconosciuto colpevole e riammesso alla corte, in quanto il frate pazzo viene riconosciuto da Cirillo e confessa d'essere Medardo.

Aurelia, credendolo innocente, accetta il suo amore; ma quando lui cerca di possederla grida "Ermoghe" e muore.

Si fa più evidente lo sdoppiamento di personalità, s'infittiscono i dialoghi col "fratellino".

Il Principe gli propone il matrimonio con Aurelia e gli confida che fu proprio Aurelia a denunciarlo.

Carpisce una lettera di Amelia alla Badessa, e legge che:

- da piccola Aurelia ha visto un ritratto di Francesco segretamente conservato da sua madre e se ne è innamorata, trasferendo il sentimento su Medardo; Ermoghe chiama quel ritratto "diavolo", anche perché lo ritiene causa del deperimento della madre, e ciò lo portò ad amare ed odiare contemporaneamente Medardo; dopo il triplice assassinio ne è ossessionato;

- confessa d'aver confuso anche Leonardo con Medardo e che ora se ne pente e lo sposa.

Confida ad Amelia d'avere letto la lettera, e tenta di convincerla che sono segni del destino.

Sua madre muore: lui la sogna ed il frate pazzo ci ride sopra, dicendo che IP è già morta.

Il giorno delle nozze il fratellino passa sotto la sua finestra; Aurelia impazzisce, le dice la verità e lo uccide, fugge tra la folla, liberando anche il frate pazzo, che lo raggiunge nel bosco saltandogli addosso e stringendolo forte.

 

B 2

 

Nell'ospedale dei pazzi in Italia, dopo mesi di apatia, colloquio con Belcany = follia che sola può spiegare le #;

Pellegrinaggio verso Roma e sosta nel convento, dove il Priore lo confessa; flagellazione per penitenza, sogni morbosi ed allucinanti, perdono del Priore, che gli fa leggere la lettera del pittore.

Pittore: Camillo muore in guerra e disereda il figlio Francesco, che vuole darsi alla pittura alla scuola di Leonardo da Vinci. Alla morte di Leonardo, Francesco si dà all'arte pagana e al vivere dissoluto, sposa una ricca e bramosa Venere che rispecchia il suo ritratto di s. Rosalia commissionatogli da un convento (lo stesso che perseguiterà Medardo in vari conventi attraverso le sue copie); gli dà un figlio e muore orribilmente sfigurata. Il tribunale ecclesiastico sta per arrestarlo, scappa col neonato che abbandona in una grotta; per penitenza va a dipingere al Sacro Tiglio.

- Filippo di S. trova il bimbo abbandonato e la lettera di Francesco, e lo alleva come figlio; ma Francesco s'innamora della giovane matrigna, e concepisce i due figli attribuiti a Filippo, Pietro ed Angiola.

- Il pittore che racconta è il primo Francesco.

- Muore Filippo, muoiono gli adulteri e rimane un figlio legittimo di Francesco, Paolo Francesco, che va a vivere alla corte dello zio Zenobio (erede di Camillo) insieme a Pietro ed Angiola. Pietro s'innamora della promessa di Paolo Francesco (Vittoria) e Paolo Francesco s'innamora di Angiola e, alla vigilia delle nozze, la violenta. Angiola partorisce Franz; nasce Giacinta , spacciata per figlia di una sorella di Vittoria, in realtà figlia di Vittoria e Pietro. Teodoro s'innamora di Angiola, la sposa e nascono Alessandro e Giovanni, mentre di nascosto alleva Franz.

Alessandro sposa la figlia di Vittoria e Paolo Francesco; Giovanni incontra Franz ed entrambi s'innamorano di Giacinta, ma il pittore dice d'averli allontanati da quella che è la loro sorellastra; allora Franz s'innamora di Amelia, figlia di Pietro, e ne approfitta; Amelia partorisce e Franz le rapisce la figlia e ne trucida la madre: fuggendo, sostituisce sua figlia con Eufemia, figlia del Barone di S., morta senza che nessun altro che la nutrice lo sapesse; poi Amelia sposa il Barone di S. e mette al mondo Aurelio ed Eugenio.

- Franz uccide Giovanni dopo aver violentato Giacinto, da cui nasce Vittorino, ecc. ecc.; Franz è padre di Medardo, ecc., la madre è contadina.

If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )