Howells

(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )
IN PREPARAZIONE/ IN PROGRESS

, /10
Links:


The rise of Silas Lapham

Lapahm è un self-made man, cresciuto in una fattoria ed arricchitosi grazie ad una miniera di vernice; vive a Boston con la moglie # e due figlie, Penelope ed Irene. I Corey (il colto Bromfield, la moglie snob Anna, il figlio Tom - che impressiona favorevolmente la famiglia Lapham - e le due ragazze, Lily e Nanny) appartengono invece alla pura razza di Salem. I Lapham risiedono in un quartiere meno chic di quello dei Corey, per cui Silas decide di costruirsi una casa anche nell'altro, ma alla moglie quel posto ricorda l'atto sleale di Silas nei confronti dell'ex socio Rogers, atto che fu alla base del suo successo.

Quando Tom Corey si offre d'entrare nell'azienda di Lapham, questi l'accetta subito, anche se i Corey non ne sono certo entusiasti; intanto Rogers chiede ed ottiene dall'ex socio un prestito che serve a fare pace. I Corey invitano a cena i Lapham, ma Penelope rifiuta d'andarci per come sono state trattate dalla signora Corey; la festa mette in risalto la differenza di classe tra le due famiglie: Silas addirittura si ubriaca, ed il giorno dopo, in ufficio, ne è mortificato davanti a Tom.

Tom va a casa Lapham per parlargli, ma trova Penelope, e ne approfitta per dichiararle il suo amore: Penelope è sorpresa e spaventata, perché in famiglia erano convinti che la prescelta fosse Irene, e gli intima di non parlargli con nessuno; dopo conciliaboli segreti tra Penelope e la madre, tra la madre ed il padre, tra i genitori ed il reverendo Sewell, si rivela la verità ad Irene.

Irene si isola nella vecchia casa del Vermont a smaltire l'umiliazione, mentre Penelope non sa che pesci prendere, e per il momento si limita a raffreddare l'entusiasmo di Tom; anche i genitori del ragazzo allibiscono nell'apprendere che la favorita è Penelope e non la sorella.

Nello stesso tempo un altro guaio s'abbatte su casa Lapham: nel momento in cui ha bisogno di denaro, Silas scopre d'essere stato raggirato da Rogers, che, in cambio dei suoi prestiti, gli ha lasciato dei mulini destinati a svalutarsi con la costruzione d'una nuova strada. Rogers conosce un solo modo d'evitare la bancarotta: rifilare quei mulini ad uomini d'affari inglesi che sono ancora all'oscuro della costruzione della strada, ma, per quanto debba la sua fortuna a simili sotterfugi, a Lapham questo metodo ripugna, è costretto a rischiare denaro in operazioni pericolose e perde; ha però abbastanza dignità da rifiutare i soldi che Tom gli offre; come se non bastasse, causa l'incendio della nuova casa in costruzione nel quartiere ricco.

Per risollevarsi, non vede altro mezzo che quello di unirsi in società con una ditta concorrente della West Virginia, società per aprire la quale servono però molti contanti. Rogers si rifà avanti con gli emissari degli inglesi per acquistare i mulini e riesce a far tentennare Lapham, sino al punto da commuovere la signora Lapham descrivendole la miseria che incombe sulla signora Rogers. Laphan trova il coraggio di resistere alla tentazione e vende i mulini per un tozzo di pane alla ditta che costruirà la strada. Sempre più disperato nella ricerca dei soldi che gli servono per rimettere in piedi l'azienda, non transige però sul comportamento da tenere; nel frattempo la moglie viene messa in allarme da un biglietto anonimo riguardo la misteriosa ed avvenente dattilografa: scopre così che il marito ha sempre aiutato di nascosto la moglie e la figlia di Jon Millon, che, durante la guerra, morì colpito da una pallottola che altrimenti avrebbe ucciso lui; i guai di quest'altra famiglia disgraziata (la ragazza s'è sposata con un marinaio da cui non riesce a divorziare per sposare un altro) si sommano a quelli della propria. Irene torna a casa e toglie ogni impedimento morale al fidanzamento tra Tom e Penelope; a poco a poco Lasham si risolleva, ed i due sposini partono per il Sudamerica, dove lui ha gettato le basi di un fiorente commercio.

Realismo patetico, le speculazioni del business, la slealtà ed i cinismo contrapposti alla rettitudine morale, con morale finale che Lapham ha pagato il peccato commesso da giovane, quando estromise Rogers dagli affari; tutto il resto, compresa l'inevitabile reazione della vittima divenuta senza scrupoli, fa parte d'una catena messa in moto da quel lontano avvenimento. Superflua la storia idilliaca dell'amore tra i due giovani e tra le due sorelle.

If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )