Irving

(Copyright © 1998 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )

Hotel New Hampshire John Berry racconta le peripezie tragicomiche della sua famiglia. Il nonno, Bob Berry, si era stabilito in questa cittadina del Maine e adesso fa l'allenatore di football. Il padre, Win Berry, conobbe la madre, Mary, quando lavoravano entrambi in un hotel. Win vi conobbe anche un artista ambulante austriaco, Freud, che si esibiva con un orso e una motocicletta, e, quando questi decise di tornarsene in patria, gli compro` orso e moto. I bambini crebbero pertanto con l'orso "Earl". Sposatosi, Win dovette pero` lasciare la moglie, e i figli Frank, Farnny e John stesso, per andare a lavorare in hotel lontani. Dopo la guerra si laureo` a Harvard e vennero altri due figli: Lilly ed Egg. L'orso venne ucciso per sbaglio da un ragazzo spaventato. Win decise di trasformare una scuola locale in un hotel e la famiglia vi ci si stabili`. Il posto dell'orso venne preso da un cane, allegoricamente chiamato Sorrow. Frank, che da` segni di omosessualita`, viene molestato dalla gang di Chipper Dove, di cui Franny e` invaghita. Franny la fa pagare cara a Dove, ma poi Dave si vendica la notte di Halloween: uno scherzo di Franny e John causa un attacco cardiaco a un poliziotto, i ragazzi corrono a chiamare aiuto ma cadono invece nella trappola tesa dalla gang, Franny viene violentata da Dove e da altri due, John corre a chiamare il gigante nero Junior Jones, sensibile a queste cose perche' anche sua sorella Sabrina venne violentata. Junior arriva quando e` troppo tardi, ma diventa il protettore di Franny. Frank e` timido e passivo, Franny e` un demonio. John e` innamorato della sorella. Tutti sono ossessionati dal sesso. Franny lo incoraggia a provarci con la cameriera Ronda Ray, e ascolta poi nell'intercom come va. Lilly e` nana, Egg e` sordo. Per Natale Frank, studente di medicina, pensa di imbalsamare il cane defunto, Sorrow, ma il nonno Bob muore di spavento quando lo vede. Sabrina insegna a John a baciare. E` pero` sdentata, conseguenza dello stupro. Sorrow continua ad apparire, sempre salvato da uno dei ragazzi, adesso da Egg. Freud scrive da Vienna invitando Win a diventare suo socio nel suo hotel. La madre, Egg e il cane volano in un altro aereo che precipita. Metaforicamente, rimane a galla soltanto Sorrow. GLi altri a Vienna si stabiliscono all'hotel di Freud. Il nuovo orso di Freud e` un'americana, Susie, che vuole nascondere la sua bruttezza. Un piano dell'hotel e` riservato alle prostitute, un altro piano agli anarchici. Uno di loro, Ernst, e` anche un pornografo e Franny ne e` affascinata. Franny e` ancora ossessionata dallo stupro e Susie la cura facendola sua amante. John e` invaghito di Fehlgesburg, un'intellettuale di trent'anni che gli confessa di essere ancora vergine. Vuole spendere una notte con lui prima di morire. E` stata designata dagli anarchici per compiere un attentato mortale all'opera. Franny intanto lascia che Ernst la sodomizzi. John avverte la famiglia del complotto. L'anarchica si suicida e gli anarchici sequestrano tutti. Designano Freud a prendere il posto della donna. Freud si sacrifica eroicamente ma salva tutti. Diventano eroi nazionali. Lilly ha scritto un romanzo su di loro e Frank lo vende a un editore. Con i soldi, la famiglia decide di tornare negli USA. Lilly e Franny vivono da sole a New York. John e Franny finalmente sfogano la loro passione in un lunga, estenuante notte di sesso. A New York John rivede Dove e mette in atto la vendetta che ha covato tutti quegli anni. L'intera famiglia collabora a umiliare Dove. Win compra un altro hotel. Lilly si suicida. Franny diventa un'attrice e sposa Junior. John sposa Susie. Lo humour e` diluito da troppe parole ed eventi. Il romanzo manca di spessore. I protagonisti sono ben delineati, ma poco altro.
The World According To Garp Jenny è un'infermiera indifferente agli uomini: da giovane aveva imbarazzato la famiglia con la sua ostinata decisione di vivere da sola; convinti che lei conducesse una vita riprovevole, genitori e fratelli finirono per abbandonarla al suo destino; Jenny passò indifferente attraverso i pregiudizi e pettegolezzi della gente. Decisa ad avere un figlio ma a non avere uomini, cercò (senza trovarlo) un padre, finché incappò in Garp, un soldato gravemente ferito e completamente idiota, che sapeva soltanto pronunciare il proprio nome, ed il cui unico scopo di vivere erano le mostruose erezioni e relative masturbazioni: quando non poté più masturbarsi, cominciò a deperire; Jenny l'aiutò prima a masturbarsi e poi, proprio poco prima che morisse, l'elesse a padre del proprio figlio.

Jenny chiamò Garp il figlio e si trasferì presso la scuola maschile di Steering; tollerata, nonostante la palese bizzarria della sua situazione, per la sua professionalità, crebbe Garp in quell'ambiente: Garp ebbe come compagni d'infanzia i figli dell'arcigno Stewart Percy, in particolare Cushie, che l'introdusse al sesso. A 15 anni fece amicizia con Helen Holm, figlia di Ernie Holm, un allenatore di lotta disertato dalla moglie. Mentre Jenny fa amicizia con Ernie, Garp s'innamora di Helen e diventa campione di lotta.

Jenny porta Garp a Vienna; Garp ha deciso di diventare uno scrittore, e ha iniziato un romanzo sconclusionato, naïve ed assurdo (come madre e figlio): prende a frequentare Charlotte, una prostituta dalla quale Jenny ha invano tentato di capire cosa sia la lussuria maschile. p. 156

Jenny scrive la sua autobiografia (nella quale nota come l'indipendenza ne abbia sempre fatto una "sospetta sessuale"); dopo aver fatto l'amore con due turiste americane ed essersi preso la gonorrea, Garp conclude il suo racconto. Charlotte muore e Garp decide di chiedere a Helen di sposarlo per avere del sesso gratis e a portata di mano.

Tornati in America, Helen sposa Garp, Jenny pubblica il suo primo libro (che ha un successo folgorante e la pone alla testa dell'emergente movimento femminista) e Garp pubblica il suo primo romanzo, "Procastinazione" (anch'esso bene accolto). In un parco Garp cattura il ragazzo che ha appena violentato una bambina, ma poi scopre che è stato scarcerato per mancanza di prove, e si rende conto della tragica realtà della violenza sessuale; eppure, quando già hanno un figlio, Duncan, e stanno aspettando il secondo, Walt, Garp seduce Cindy, la baby-sitter, non molto più anziana di quella bambina: è il famigerato "lust", contro cui sua madre s'è scagliata nel suo libro. Il "lust" rovina anche la relazione con una coppia d'amici, Harry Fletcher (collega di Helen) ed Alice, che ha problemi d'affabulazione. Harry tradisce la moglie ed Alice chiede aiuto agli amici: furibonda, Helen decide di ridicolizzare la sua amante facendogli vedere quanto sa fare di meglio, tanto che, alla fine, Harry s'innamora di lei; al tempo stesso Garp consola Alice, invaghita di lui. Per sei mesi le due coppie si scambiano apertamente, finché Helen (l'unica che non prova nulla) decide di tornare alla normalità, sempre più disgustata, come Jenny, dal "lust", mentre Garp, facile vittima del "lust", dedica il suo secondo libro ad un autobiografico scambio di coppie, perdendo molte ammiratrici.

Altro "lust" quando Duncan dorme a casa dell'amico Ralph, e Garp, sospettoso, va a riprenderlo alle tre di notte: trova la madre di Ralph (che è stata lasciata dal marito) ubriaca e seminuda nel suo letto con Rodney, un ragazzino, ed è attratto dal suo esibizionismo.

Cushie muore di parto; Roberta Muldoon, un transessuale, è corteggiata dal chirurgo che l'ha operata.

Assalita da noia di famiglia, Helen s'invaghisce di Michael Milton, un suo studente, e per la prima volta tradisce Garp di nascosto, ma Margie Tallworth, una studentessa gelosa, va a denunciarla a Garp, che - furioso - ordina a Helen di non vederlo più e porta i ragazzi al cinema. Helen telefona a Michael per dirgli addio, ma lui si precipita da lei, la obbliga a salire in auto e a fargli sesso orale: lei accetta pur di liberarsene, ma così non sente il telefono; Garp capisce che lei è con lui, e torna a casa furibondo. Piove e non si vede nulla; Garp tampona violentemente l'auto di Michael: Duncan perde un occhio e Helen asporta i 314 del pene di Michael proprio mentre sta venendo; Garp rimane con la mascella incastrata e Walt muore.

La famiglia va a trascorrere la convalescenza dalla madre Jenny; lì Garp prende in custodia dalla polizia Rodney, il ragazzino playboy che è diventato un suo fan, e conosce Laurel, una giovane paziente di Jenny. Scrive il primo capitolo del suo terzo romanzo, "World according to Bensenhaver", un saggio di perversione umana e di volgarità universale (un bruto che violenta una madre ma viene da lei ucciso, ed il poliziotto che interviene, Bensenhaver, ha avuto la moglie incinta violentata ed uccisa in una lavatrice da tre ragazzi).

Hanno una figlia, Jenny, e Garp pubblica il suo libro, un concentrato d'antipatia che però piace a Jillsy Sloper, la donna delle pulizie dell'editore.

Garp, Helen e Duncan vanno in Europa, mentre Jenny si lascia coinvolgere dalla politica: le è fatale, perché un fanatico maschilista le spara; il suo funerale, dove Garp viene quasi linciato, è il primo funerale femminista; nel frattempo il controverso libro di Garp, accusato di volgarità e maschilismo, diventa un successo; anche il padre si Helen muore, d'infarto, mentre sta masturbandosi.

Garp incontra Ellen James, la ragazza che venne violentata da bambina, a cui il bruto tagliò la lingua per impedirle di testimoniare ed alla quale è dedicato il movimento omonimo, le cui seguaci si fanno tagliare la lingua per protesta contro la violenza maschile; ma in realtà Ellen James odia quelle donne, e vorrebbe soltanto una vita normale; anche il vecchio Stewart è morto (di cancro). Tutti e tre insieme.

Anche nella morte regnano lo squallore più assoluto, il "lust" ed i falsi miti (Jenny non era femminista, era soltanto indifferente al "lust" ed incuriosita dall'attrazione degli altri).

Garp accetta il posto d'allenatore dei lottatori a Steering che fu di Ernie, e vi si trasferisce con Helen, Duncan ed Ellen (adottata) nella casa che fu dell'odiato Stewart Percy. Garp è impegnato a gestire la fondazione cui sua madre ha lasciato tutto il denaro, una fondazione per donne sole; l'unica che l'aiuta è Roberta. Ellen scrive un articolo in cui attacca le femministe che l'hanno eletta loro mito, dicendo che le odia; le femministe replicano che è stato il maschilista Garp a farle il lavaggio del cervello, ed una di loro tenta d'investirlo con l'auto (ma si uccide); Garp va anche a trovare la famiglia del fanatico ipermaschilista che ha ucciso sua madre, e che è stato a sua volta ucciso.

Garp viene assassinato con un fucile da Pooh Percy, la figlia scema di Stewart e sorella di Cushie, che è diventata un'accanita femminista seguace di Jenny Fields ed Ellen James (indossa infatti un'uniforme da infermiera e s'è fatta tagliare la lingua)

"Ne Il mondo secondo Garp siamo tutti casi terminali".
Cider House Rules (1985) is a story about breaking rules for a superior cause. There are basically three protagonists: Wilbur is the hero who fights against the rules, Homer becomes a hero over the years as he realizes what real life is and how difficult it is to make decisions, and Melony is a hero as she is the ultimate rebel in her age. Melony's portrait is the least effective of the three. Wilbur's is by far the most touching. Homer is often faceless, as if he was a mere spectator to the tragedies of the world, and his story if the most "conventional". Overall, the novel tells a "feel-good" story that rings with Dickens-ian pathetism. Wilbur Larch is a doctor who runs an orphanatrophy in a small town. In his youth he had met Mrs Eames, a lady who occasionally prostituted herself in order to afford the life of a lady, and her daughter, who had come to ask him for an abortion. He had refused and she had gone somewhere else to get the abortion, but then she had been taken to Wilbur's hospital in desperate conditions after the abortion had failed. That was the first time that Wilbur realized how dangerous it was not to help a pregnant mother who does not want her child. The orphanatrophy therefore became a place where abortion could be had in a safe and friendly environment. Wilbur is now a good man who also perform illegal abortions to avoid that pregnant girls die in the hands of unscrupolous practitioners. Larch is therefore in charge of both children not wanted by their parents and children to be killed before they were born. Nonetheless, he managed to create a philosophy of life around this sad place, and he used to call the children "Princes of Maine, Kings of New England".
Every time a couple comes to visit, the children line up hoping to be the ones selected. Every time a child found a family willing to adopt her or him, Wilbur would ask the other children to be happy for her or him. Life at the orphanatrophy proceeds in relative calm and happiness, all considered. Wilbur's only adult company is that of the nurses (one of them in particular). Wilbur's only weakness is the passion for the ether, a powerful drug.
Two orphans had particularly weird lives. Homer was repeatedly adopted and returned, until Wilbur decided to keep him at the orphanatrophy and, in time, he would basically promote him to his medical assistant. Wilbur raises Homer like a son, teaching him the art of healing so he can stay and help out. Homer, already a young man, sleeps with the children. He shares their hopes and fears.
Melony is a big girl and is the one who introduced Homer to sex. Melony found a pornographic picture of a girl with a pony's penis in her mouth and offered to do the same to Homer in exchange for a favor (she wanted Homer to steal the file on her parents). The two eventually have sex and Melony asks Homer to swear he would never leave her alone at the orphanage. Wilbur discovers the picture: Wilbur has no problem recognizing the prostitute's daughter whom he refused to help and, of course, he can't help thinking that she posed for that picture in order to earn enough money to afford the abortion that he, Wilbur, did not want to give her.
One of the children, Fuzzy Stone, dies of pulmonary complications, and Wilbur pretends he found a family.
One day a couple (Wally and Candy) arrives to the clinic for an abortion. Homer, sick and tired of life at the orphanage, and firmly opposed to abortion, decides to venture in the world with them, even if Wilbur warns him that he won't find the same kind of home. Wilbur is disappointed because he had envisioned Homer as his own successor at the orphanatrophy.
Homer finds a new home picking apple and helping out at Wally's place. Both him and Candy befriend him. Homer works with the black apple-pickers, led by the distinguished Arthur Rose, and gets along well with everybody. He even starts dating a girl, Debra.
Melony, who feels betrayed by Homer, runs away from the orphanage and stars a nomadic life. She is strong enough to defend herself from men.
In the meantime Wilbur fights against the board of trustees, whose bigot members don't like his passion for abortions and the way he runs the orphanage. To protect the orphanage, Wilbur himself creates the ideal candidate to replace him: Fuzzy Stone. By faking papers, Wilbur turns Homer Wells into Fuzzy Stone and turns Fuzzy Stone into a distinguished physician of impeccable morals. Just the person the board would like to appoint in his place.
When Wally volunteers for Burma, though, Candy and Homer fall in love. When his plane is shot down and Wally is lost in the jungle, they feel both guilty and liberated, but their relationship is still kept secret (although the workers have guessed). When Candy gets pregnant, they decide to ask Wilbur for a discreet delivery. The child is named Angel, and back at the farm the parents pretend they just adopted him from the orphanage.
In the meantime, Melony keeps traveling around, working also as a picker and always inquiring about the ranch where Homer works. Eventually, she starts a relationship with another woman, Lorna.
Right after Angel is born, Wally is found alive, but he is hardly alive: he got paralized after contracting encephalitis in the jungle. Candy is everything he has left, and Candy decides to stick to him, even if he is confined to the wheelchair. Homer also stays, and raises his son Angel at the farm.
Fifteen years elapse. Not much has changed: Homer is the foreman at the farm, Melony is still wondering around and Wilbur is still fighting with the board (they now accuse him of being a homosexual and a communist).
Melony finally reaches Homer and is disappointed to find out that the hero of her youth is a nobody, and hitchhikes back to her lover Lorna. The same day, Wilbur (who feels he doesn't have many more years to live) sends Homer a bag with the doctor's tools; but Homer is not attracted.
When the apple workers come back, Arthur Rose is accompanied by his teenage daughter, Rose Rose, who is already the mother of a baby. Angel falls in love with Rose, but soon learns that Rose is pregnant, although she refuses to reveal who is the father, and that her father beats her. Rose begs Angel to get her an abortion. Angel confides with his father and Homer decides to call Wilbur. But Wilbur just died of an ether overdose.
Homer is shocked, but the shock doubles when Candy prevails over Rose and the girl confesses that she has always been abused by her father: her father is the father of the baby she is pregnant with. Forsaking his opposition to abortion, Homer decides to perform the abortion on the girl using the tools sent him by Wilbur.
Rose runs away after stabbing her father to death. The dying father begs Homer to tell the police that he committed suicide, in order to save the girl.
It is time for Homer to tell Angel the truth, and it is time for Candy to tell Wally the truth. After that, Homer is finally ready to go back to the orphanage, as Fuzzy Stone, the identity that Wilbur created for him.
Homer's first duty as the new head of the orphanage is to receive the body of Melony, who died of an accident. By going back to the orphanage, Homer has finally become her hero.
If English is your first language and you could translate the Italian text, please contact me.
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )