James Joyce

(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Terms of Use )
IN PREPARAZIONE/ IN PROGRESS

, /10
Links:

Finnegans Wake
Il libro inizia con la fine: la prima parola segue direttamente dall'ultima dell'ultimo capitolo.
Il libro e` praticamente un flusso di coscienza unico (forse un sogno) che si svolge in una notte sola nella mente del barista HCE (Humphrey Chimpden "Earwicker") nella sua taverna. Non c'e` alcuna azione. Il libro e` una serie di fotografie sfocate: gli avventori nella taverna, i bambini che giocano, sua moglie ALP (Anna Livia Plurabelle) i figli Shem, Shaun e Issy.
Ogni personaggio sembra avere piu` di una personalita', o meglio una personalita` a piu` livelli: una locale e una universale, una diretta e una allegorica. Il barista con moglie e tre figli e` al tempo stesso l'uomo qualunque sposato alla moglie qualunque, il fiume che scorre attorno a Dublino. Al livello privato l'allegoria descrive la biografia di Joyce, al livello pubblico racconta la storia di Dublino. L'allegoria, rimescolando personaggi mitologici e storici, si spinge fino a esplorare il senso dell'universo e la profondita` della conoscenza umana. Il tema centrale e` anzi un tema "Vichiano" di ciclica rinascita. Il figlio artista, Shem, sembra essere Joyce stesso, autore del Libro di Eccles, ovvero "Ulysses".
Joyce inventa un suo linguaggio per esprimere la sua allegoria. Innumerevoli gli espedienti tipografici.
The first book is actually more similar to a deconstructed medieval ballad: Finnegan dies in a freak accident but then he is resurrected when accidentally touched by alcohol in front of all his friends and relatives. However the crowd talks him into staying dead because it's better than staying alive.

Meanwhile, HCE got in trouble after molesting girls. The rumour spreads quickly and eventually he is captured and put on trial. The main evidence against him is a letter written by his wife ALP. Shaun, a mailman, never delivered the letter as instructed but the letter is eventually found in grotesque fashion. Shaun hates his brother Shem. Two washerwomen gossip about ALP in mythological terms (she's supposed to have 111 children).

Dolph (Shem's alter-ego) tutors Kev (Shaun's alter-ego) in geometry and Kev realizes that this is a Freudian reference to their mother's sex.

HCE works in a bar. After learning from the radio about his family's troubles, the customers force him to confess his lusty crimes after which he gets drunk and falls asleep. He dreams four men whose names are those of the four Gospels who are spying two young lovers of the Middle Ages.

Shaun, now nicknamed "Jaunty Jaun", is turning into a baby while he lectures to his sister Issy's class.

HCE and ALP have sex (now they are called Porters). HCE falls asleep while ALP delivers a lengthy monologue that ends at dawn.


Ulysses
I
Il 16 giugno 1904 Malachi "Buck" Mulligan parla con Stephen Dedalus: il primo e` prepotente, volgare, lo chiama Kinch e gli rinfaccia di aver ucciso sua madre per aver rifiutato il suo ultimo desiderio, di pregare per lei.
Dedalus insegna storia antica. Viene pagato da Deasy, che ha una visione apocalittica dell'Inghilterra, vittima di una congiura di ebrei, Gli chiede se, tramite i suoi amici letterari, puo` far pubblicare un suo scritto.
Dedalus va a trovare gli zii (Richie e Sara). Flusso di coscienza di Dedalus.
Tutti fanno riferimenti alla storia greca.
II
Leopold Bloom riceve una lettera dalla figlia quindicenne Milly. Sua moglie Marion (Molly) riceve altre lettere.
Bloom scopre una lettera d'amore indirizzata da una Martha a un Henry. Bloom vaga in preda a intensi pensieri, ossessionato dalla moglie.
Poi si reca al funerale di Dignam, dove incontra Dedalus e altri conoscenti.
Poi Bloom, di professione canvasser, passa dal giornale, dove i suoi incontri sono resi tramite brevi frammenti narrativi.
Poi continua il suo vagabondaggio incontrando diverse persone, una dopo l'altra in vertiginosa sequenza.
Dedalus discute Shakespeare in una biblioteca. Arriva Mulligan, che lo ridicolizza.
Brevi bozzetti dedicati a diverse persone: il reverendo John Conmee, tre figli di Dedalus (Katey, Boody e Maggy) che parlano male del padre, Blazes Boylan, il maestro Almidano Artifoni che vorrebbe convincere Dedalus a cantare, Dilly Dedalus che rimprovera il padre.
Bloom e Dedalus con altra gente che chiacchierano a vanvera. Bloom assorto nei suoi pensieri. Sa che la moglie ha un appuntamento con Boylan ma non trova il coraggio di opporsi. Bloom non ha fatto l'amore con la moglie dal giorno che suo figlio Rudy mori'.
Tre ragazze che chiaccherano su un promontorio. Bloom le osserva e si commuove nel rendersi conto che la bella Gerty MacDowell e` zoppa. Dalle ragazze i suoi pensieri vagano alla moglie, con la quale non ha avuto rapporti sessuali da molto tempo. Poi vagano un po` su tutto quello che capita.
Rievocazione della giovinezza di Bloom e Dedalus, contesto se diventare frate o meno. Quando loro erano studenti, Mulligan meditava di dedicarsi allo studio della sterilita` maschile e compro` persino un'intera isola per costruirvi una fabbrica della fertilita'.
Delirio di Bloom, reso sotto forma di dramma teatrale. In un bordello s'incrociano personaggi della sua infanzia, del passato recente (la zoppa), soldati inglesi, il defunto Dignam, Mulligan con uno dei suoi deliri scientifici sull'impotenza sessuale e Dedalus, che parla in latino come un sacerdote, una ninfa, un circonciso, persino una fontana, gli alberi, Boylan, Shakespeare, la madre di Dedalus (con Mulligan che accusa Dedalus di averla fatta morire di crepacuore). Nel suo delirio si fa largo anche il destino dell'Irlanda. Dedalus, ubriaco, si accapiglia con dei soldati e Bloom lo porta via dai bassifondi.
III
I due si avviano insieme verso la casa di Bloom. Ancora un delirio di Bloom viene reso attraverso una serie di domande e di risposte. Al centro dei suoi pensieri e` l'appuntamento fra la moglie e Boylan.
L'ultimo capitolo e` un monologo di Molly che, mentre si sta addormentando, rievoca la sua vita e finisce con il "si" che disse a Bloom 16 anni prima.
Dedalus rappresenta Telemaco, Bloom Ulisse e Molly Penelope.
Joyce si concentra soprattutto sulla forma, sperimentando con ogni sorta di strutture grammaticali.
Portrait of an artist as a young man

1. Stephen Dedalus vive, bambino, nell'Irlanda cattolica: il padre, Simon, è un magistrato; in casa sua si riuniscono i parenti e gli amici (lo zio Charles, la signora Dante, Riordan, Mr. John Casey) a discutere vivamente di politica (Parnell è stato ucciso). Stephen viene mandato in collegio dai gesuiti: Il suo maestro è il comprensivo Padre Arnall, ma il collegio è terrorizzato dal crudele padre Dolan, che picchia gli allievi sulle dita; quando questi lo punisce ingiustamente (ha rotto gli occhiali e non può fare i compiti), Stephen (che è il migliore della classe, ed un po' deriso dai compagni) va a chiedere giustizia dal rettore.

2. La vita collegiale è movimentata da alcuni episodi: una rappresentazione teatrale, l'amore platonico per una ragazza, le zuffe verbali e corporali con Vincent Heron e gli altri compagni che lo scherniscono per la sua segreta infatuazione, o lo stuzzicano criticando i suoi scrittori preferiti.

Suo padre, un orgoglioso irlandese ed un fedele cattolico, lo educa ai sani principi della sua gente, e lo trasferisce nel collegio dove studiò lui stesso, ma Stephen, adesso padrone della propria vita, si dà alle spese folli e, nonostante la coscienza l'accusi di peccato mortale, va a conoscere il sesso in un bordello.

3. Durante il ritiro spirituale, suggestionato dalle severe prediche dei suoi insegnanti, Stephen viene colto dal terrore della perdizione; in preda ad un delirio di visioni apocalittiche, vaga per le strade finché trova la forza d'entrare in una chiesa e farsi confessare. Riconquista così la pace dell'anima, ed è ossessionato dall'idea di poter peccare di nuovo. Il peccato lo tormenta: ogni volta che si confessa deve confessare di nuovo lo stesso peccato; l'espiazione non ha fine. Lunghi deliri in un'atmosfera d'incubo descrivono i moti della coscienza di Dedalus, la sua subconscia interpretazione dei fatti della vita.

4. Il direttore del collegio pensa invece che, sia per il carattere, sia per il profitto dei suoi studi, Stephen sia vocato alla vita sacerdotale; ma Stephen non è attratto dalla grigia esistenza dei gesuiti: vuole vivere, "ricreare" continuamente "vita dalla vita".

5. All'università, gli studenti (fra cui Stephen, che è uno dei meno loquaci, ma anche dei più acuti), discutono di filosofia e politica; Stephen è ancora innamorato platonicamente della stessa ragazza che conobbe bambina, anche se è affetto da un senso di colpa per le proprie crisi di lussuria. Il suo credo si fa sempre meno ecclesiastico e più eretico, sempre meno patriottico e più universale.

Stephen decide di lasciare l'Irlanda per andare incontro alla propria missione, benché sappia di spezzare il cuore di sua madre.

Autobiografismo con flusso di coscienza intriso di lirismo.


Dubliners

Sisters le sorelle Nannie ed Elize accolgono Joyce e la zia che vanno a rendere omaggio al fratello sacerdote deceduto nella notte;

An Encounter due bambini (Joyce e Mahony) giocano agli indiani e vanno a zonzo; incontrano un uomo che parla loro a lungo dei fatti della vita, ma Mahony è più preso dalla caccia ad un gatto;

Araby Joyce è innamorato della sorella di Mangan, e promette di portarle qualcosa dal ba zaar quando ci andrà; ottiene il permesso dallo zio, ma poi nel negozio non trova il coraggio di comprare nulla;

Eveline Eveline fugge di casa (dove il padre la maltratta) con un marinaio, ma sul punto di imbarcarsi si rende conto di cosa si lascia dietro e resta a guardare il suo marinaio salire trascinato dalla folla.

After the Race all'arrivo d'una gara automobilistica, quattro uomini di diversa nazionalità cer cano svago nei locali della città;

Two Gallants Leneham e Corley, due giovani galanti, parlano di donne: Corley ne segue e corteggia una e poi torna con in mano una moneta d'oro;

The Boarding House la signora Moarey conduce una pensione pensando all'avvenire della figlia e, quando questa seduce un onesto impiegato, lo obbliga a sposarla;

A Little Cloud Little Cahndler è un timido umile marito, che ha dovuto ridimensionare la sua passio ne per la letteratura, che, dopo tanto tempo, rivede l'amico Ignatius Gallagher, ora giornalista londinese, ma poi deve tornare bruscamente alla meschina realtà di casa sua, con la moglie che lo rimprovera perché ha fatto piangere il bambino leggendogli delle poesie;

Counterparts l'impiegato Farrington si ribella alla tirannia del suo capo, Allenpre, e viene li cenziato; al pub ne ride con gli amici, ma a casa, ubriaco, si sfoga picchiando il figlioletto che l'ha atteso per preparargli la cena;

Clay l'anziana Maria va a portare i regali di Natale ai figli di Joe, che lei vide crescere, e la famiglia l'accoglie con gioia;

A Painful case James Duffy s'innamora, ricambiato, d'una donna sposata, ma quando si rende conto che stanno per diventare troppo intimi, decide di troncare la relazione; lei ne muore di dolore e lui, ricordando i passati appuntamenti platonici, capisce d'essere solo;

Ivy Day In The Commitee Room nel quartier generale d'un candidato alle elezioni politiche: chiacchiere;

A Mother la giovane Kathleen Kearney viene assunta per quattro concerti organizzati dal signor Honolan, sennonché la madre decide di difendere i suoi interessi e, temendo che non le venga pagato il dovuto, minaccia a Honolan un'astensione nel bel mezzo del terzo concerto: dapprima gli organizzatori cedono, ma poi, visto che anche il pubblico pre sente sembra dalla loro parte, cercano una sostituta, ed all'autoritaria matrona non ri mane che andarsene tirandosi dietro la figlia ed il remissivo marito;

Grace Kernan scivola ubriaco e, nel cadere, si mozza la lingua; per sollevare la moglie, gli amici si mettono d'accordo e lo convincono a partecipare con loro ad un ritiro; molte chiacchiere;

The Dead al ballo annuale indetto dalle anziane sorelle Kate e Julia Morkan partecipano anche il nipote Gabriel e sua moglie Gretta; al ritorno a casa lui vorrebbe fare l'amore, ma lei gli racconta la triste storia del suo primo amore, un ragazzo che morì per lei (venne febbricitante a salutarla la notte prima di partire per il collegio) e finisce per commuo verlo, anche se lui deve rendersi conto che in tutti quegli anni lei l'ha sempre parago nato all'altro.

Belle storie d'Irlanda, con personaggi caratteristici tirati fuori dalla vita di tutti i giorni; poco flusso di coscienza.

If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Terms of Use )