Kenneth Koch
On the Edge (1986)
Koch e' l' ultimo erede di una tradizione poetica "eroicomica" che parte da Pope e passa per Byron. I suoi poemi ("Fresh air", "Ko", "Duplications") si situano al confine fra la commedia e l' elegia. "On the edge" fa tesoro degli esperimenti piu' recenti e finisce per strutturarsi come un mosaico di reperti autobiografici. La frammentazione del testo non ne consente una facile lettura e il flusso di immagini non ricorda che di lontano il tono epico degli altri poemi.

Permission is granted to download/print out/redistribute this file provided it is unaltered, including credits.
E` consentito scaricare/stampare/distribuire questo testo ma a patto che venga riportata la copyright