Walker Percy

(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )
IN PREPARAZIONE/ IN PROGRESS

, /10
Links:

Thanatos Syndrome (1987)
Nel 1983 Percy pubblico' un libro di saggi che esordiva denunciando una verita' lapalissiana della nostra epoca: l' individuo conosce sempre piu' l' universo ma sempre meno se stesso. Un moralismo profondamente cristiano e anti-tecnologico permea tutti i romanzi di questo scrittore sudista, che esordi' a 45 anni con "Moviegoer"(61) e tocco' il culmine della fama con la satira visionaria di "Love among the ruins"(71). Questo "Thanatos" e' proprio la continuazione di "Love", eccetto che il tono della satira diventa qui una versione personale, e un po' farsesca, del gotico sudista, del thriller di piantagione. Il protagonista e' ancora l' ingenuo e goffo psichiatra alcoolizzato, spacciatore, galeotto, incapace di integrarsi in un mondo in cui la tecnologia ha preso il posto di dio. Il mistero centrale dell' intricatissimo libro, che verra' felicemente risolto, e' soltanto un pretesto per recitare il rosario dei mali della modernita'.
Last Gentleman e` una commedia "nera" Williston ("Will") Bibb Barrett e` un ingegnere di umidificazione che e` in terapia presso uno psicanalista per le sue frequenti amnesie. Comprato un cannocchiale, scopre che una donna lascia messaggi per una ragazza alla panchina del parco. Si innamora della ragazza e continua le osservazioni. Seguendola in ospedale, incappa in Chandler Vaught, un anziano gentiluomo del Sud che ha conosciuto suo padre. Questi lo invita in una camera e lo presenta alla figlia Kitty, che e` la donna di cui e` innamorato, nonche' a Rita, che e` la nuora, sposata e divorziata al figlio Sutter, e Rita e` la donna che ha lasciato i messaggi. L'altro figlio e` Jamie, che e` il ricoverato, accudito dalle due donne. Jamie e` malato di leucemia, gli rimangono soltanto quattro mesi di vita. Will, con i suoi modi semplici ed educati, diventa subito il beniamino dei Vaught. Il vecchio lo invita a emigrare a Sud con loro e a tenere compagnia a Jamie durante la sua convalescenza. Will scopre cosi` i segreti della famiglia, come Val (l'altra figlia) divenne una suora e come Sutter ha sciupato una brillante carriera medica, ossessionato dal sesso e dall'alcool. Will a sua volta si affeziona sinceramente a Jamie e non ha difficolta` ad accettare quando gli chiedono di stargli vicino. Di colpo Will si ritrova cosi` a far parte della famiglia, che raggiunge con un viaggio in autostop durante il quale si riavvicina alla cultura sudista. Will ha cosi` modo di incontrare Val e Sutter: entrambi tentano di manipolare il suo cervello in maniera malefica.

Kitty accetta l'amore di Will, che le propone persino di sposarsi. Il vecchio Vaught convince Jamie e Will a iscriversi all'universita`, ma l'esperienza non dura a lungo.

Sutter riesce a fuggire con Jamie. Will legge le note lasciate da Sutter, ispirate a una demenziale ideologia sessuale, mentre li insegue. Al tempo stesso Will si riconnette con il padre, che si lascio` uccidere durante i disordini civili, e con il mito dell'Odissea (il suo veicolo si chiama Ulysses e il viaggio lo porta a una citta` chiamata Ithaca).

Quando finalmente li raggiunge, Jamie sta morendo e Sutter lo abbandona. Per volere di Val il morente viene battezzato. Adesso Will ha bisogno di Sutter, gli chiede di aiutarlo.


Romanzo allegorico e filosofico, ma che spesso perde il ritmo. Il viaggio dello smemorato alla riconquista del suo passato, il piacere morboso della compagnia del moribondo, l'amore per la donna che manifesta a sua volta segni di insicurezza, la terapia di dissolutezza che cerca in Sutter sono tutti simboli che fanno parte di un codice dell'alienazione.
Love In The Ruins (11/95) Thomas More e` uno psichiatra che e` a sua volta alcoolizzato e soggetto a crisi depressive, ossessionato dall'idea che il mondo stia per finire, dalla perdita della figlia Samantha e dal fatto che la moglie Doris fuggi` con un inglese. Non e` chiaro se la sua invenzione, il "lapsometro", e` una bufala o una trovata di genio, ma More spera di vincere il premio Nobel grazie ad essa. La macchina ha la funzione di guarire le crisi depressive e quindi rendere i pazienti felici. Al tempo stesso puo` causare una reazione a catena se fatta funzionare nei pressi di depositi di sodio. More ha inviato un articolo alla rivista "Brain" e spera che l'articolo esca prima della imminente fine del mondo.
Gli USA sono coinvolti in una guerra "sporca" nell'Ecuador e sono adesso vittime di guerriglia da parte dei neri Bantu`. La chiesa cattolica si e' divisa in tre fedi. In generale negli USA regna l'anarchia morale e la discordia.
Il romanzo inizia il 4 luglio alle 5pm. More e` assediato fra le rovine di un albergo in Louisiana. Deve difendere se stesso e tre donne, la violoncellista Lola, che suo padre Dusty vedrebbe bene sposata a More, la segretaria Moira che More sta portando fuori da un po` di tempo e la "voluttuosa infermiera presbiteriana" Ellen del suo ufficio, dai cecchini che lo spiano. More e` l'unico a sapere che nel giro di due ore il mondo verra` coperto da una nuvola di particelle il cui effetto e` di scatenare gli impulsi negativi della psiche umana.
A poca distanza ci sono la scuola medica, la NASA, L'Istituto Behaviorale, il Centro Geretriaco (dove si tenta di curare la malinconia suicida degli anziani), la Clinica dell'Amore (dove volontari eseguono atti sessuali di varia natura per consentire agli studiosi di esaminare la sessualita` umana) e Paradise Estates (dove vivono gran parte degli scienziati, compreso lui stesso). Attorno a questi complessi si estende l'Honey Island Swamp, territorio dei Bantu` e di ogni sorta di sbandati (psicopatici, pederasti, disettori dell'esercito svedese, dropout dell'MIT, cattolici antipapali e cosi` via).
Tre giorni prima, il primo luglio, alle 9am qualcuno tento` di ucciderlo. Subito dopo More senti` tre persone (Willard Amadie, Victor Charles e Brother Uru) complottare un attentato per il quattro luglio. More si era recato dall'amico Max Gottlieb a chiedergli di intercedere presso il Direttore affinche' questi caldeggiasse la pubblicazione del suo articolo. Max gli comunica invece che hanno fissato una sua esibizione nella Fossa (Pit), il posto dove gli scienziati parlano delle loro ricerche agli studenti. More affronta poi Victor, al quale come dottore ha fatto dei favori quando nessun altro dottore era disponibile per un povero come lui,
Il due luglio un prete gli consiglia di cambiare casa. I segni che sta per succedere qualcosa di importante si accumulano freneticamente. Il tre luglio Art Immelmann, che rappresenta un'istituzione privata, gli offre dei soldi per avere i diritti sulla sua invenzione, che intende sfruttare commercialmente. Il Direttore invece non sembra molto entusiasta del lapsometro: tratta More (che e` stato dimesso dall'ultimo ricovero soltanto cinque mesi prima) piu` come un paziente che come un dottore. Nella Pit dimostra poi agli studenti che un suo cliente psicopatico, Ives, e` perfettamente sano. Durante la conferenza Art distribuisce lapsometri agli studenti, causando orrore in More che sa quanto lo strumento sia ancora imperfetto e quindi pericoloso.
Il quattro luglio alle 8:30am More si prepara all'appuntamento con Moira all'albergo. Le rivela che la sua invenzione e` caduta nelle mani sbagliate e cio` avra` due effetti: la guerra civile fra gli animi esacerbati degli utenti e una reazione a catena dovuta ai giganteschi depositi di sodio della zona. Arriva Ellen, che e` appena stata sfiorata da una fucilata e porta a More la notizia che Art sta distribuendo a destra e manca i lapsometri. Il cecchino spara di nuovo e sfiora More. More va a mettere in guardia prima la madre e poi Lola. Apprende che i Bantu` hanno preso parte della citta'. Rientrando, scopre il Bantu` che gli sta sparando, ma viene fermato da Victor, che lo protegge e rimette in liberta'. Quando arriva all'albergo, ci trova Lola.
Un'altra sortita lo porta alla Love Clinic, dove scopre che Art sta usando la macchina per fare il lavaggio del cervello agli studenti. Quando ritorna all'albergo, sente da Ellen che sono scoppiati disordini un po` dappertutto.
Finalmente il racconto riprende da dove era stato interrotto all'inizio, alle 7:15pm del quattro luglio. Art consiglia a More di restare tre mesi chiuso nell'albergo con le tre donne, finche' i disordini sono finiti.
Cinque anni dopo More ha sposato Ellen e i Bantu` hanno conquistato posizioni sociali grazie alla scoperta del petrolio.

Il romanzo e` pieno di allegorie, dal riferimento a Thomas More alla data del quattro luglio come fine del mondo, dall'inizio nel "mezzo del cammin di nostra vita" alla continua parafrasi della genesi.
Lo stile di Percy ricorda sia quello di Barth (ambientazione in consessi burocratici allegorici), sia quello di Vonnegut (parodie demenziali e invenzioni improbabili) sia quello di Pynchon (fanta-politico), tutti ironici e iper-realisti.
Moviegoer
Binx Bolling e` un giovane, appassionato di cinema, afflitto da una crisi esistenziale durante il Mardi Gras a New Orleans. La zia gli chiede di sorvegliare la cugina, Kate Cutrer, che e` a sua volta sull'orlo del suicidio da quando il fidanzato mori` subito prima delle nozze. Binx corteggia la segretaria Sharon, ma finisce per scappare con Kate e sposarla.
Second Coming (1980) Will Barrett (il protagonista di Last Gentleman, e` un avvocato di successo, che aveva sposato un ricca ereditiera, rimasto recentemente vedovo. Di colpo, si sente privo di senso e medita di suicidarsi. A salvarlo e` un puro caso: un colpo partito dal fucile di un cacciatore di frodo (Ewell McBee) quasi lo uccide e lo spirito di sopravvivenza ha il sopravvento sulla depressione di Will.

Allison e` una giovane appena fuggita da un sanatorium. Con se` ha un quaderno su cui ha scritto le istruzioni per se stessa. Aveva infatti progettato la fuga poco prima di una terapia shock al termine della quale sapeva che non avrebbe ricordato piu` nulla. Pertanto si era premunita scrivendo sul quaderno tutto il necessario per evadere: istruzioni dettagliate su come uscire dal sanatorium, notizie su se stessa, e l'indirizzo a cui recarsi. L'indirizzo e` quello di una ricca zia recentemente deceduta che le ha lasciato una proprieta` in eredita`. Un poliziotto la mette in guardia che la casa e` stata distrutta e che in quei ruderi vivono soltanto hippie e vagabondi, ma lei decide egualmente di seguire le istruzioni. Come previsto, non ricorda nulla, neppure di che anno si tratti. Fa fatica a capire il comportamento delle persone.

Will gioca a golf con amici e colleghi. Si ricorda del padre, che un giorno tento` di rivelargli qualcosa, ma mori` prima di riuscirci, subito dopo un incidente di caccia nel quale lui, Will, rimase ferito a un orecchio. Forse voleva metterlo in guardia proprio da questa depressione nervosa.

Sua figlia Leslie sta per sposarsi. Un amico lo avverte che una sua vecchia fiamma, Katherine, ha bisogno di un consiglio da lui. Katherine e` sposata e sua figlia e`... proprio Allison.

Inseguendo una palla, Will arriva proprio alla greenhouse dove vive Allison, uno abitato sopravvissuto della reggia della zia. L'incontro non e` entusiasmante, ma la giovane desta una profonda impressione su Will.

Lei ha riacquistato un po' di memoria, in particolare di eventi del passato remoto e di eventi del passato recente. Si ricorda l'ultimo giorno, quando i genitori vennero a trovarla e a parlarle dei loro piani per il suo futuro, e lei senti` per la prima volta il nome di Will: i genitori si stavano recando al party di fidanzamento di Leslie, a casa di Will. Li senti` parlare con il dottore della necessita` di disporre di lei: alcuni arabi erano disposti a pagare una cifra elevata per l'eredita` della zia ed era importante dimostrare che lei, Allison, non aveva diritto a quell'eredita` in quanto mentalmente incapace. I genitori stavano cercando di convincere il dottore ad aiutarli nel loro piano. Fu allora che Allison decise di progettare la propria fuga.

Will compie la sua visita settimanale all'ospizio finanziato da sua moglie. In passato si limitava a sospingere la carrozzella della moglie dietro al sussiegoso cappellano. Adesso deve sorbirsi il cappellano da solo. Questi vuole che lui paghi per un progetto della moglie, quello di costruire un villaggio per gli anziani. Anche il cappellano conosce Katherine, che e` amica anche della famiglia del fidanzato di Leslie. Will comincia a essere annoiato dalla onnipresenza della vecchia fiamma, anche perche' capisce che lei vuole qualcosa da lui. Quel qualcosa ha a che vedere con Allison: Katherine gli parla della figlia e gli confida persino che lui potrebbe essere suo padre. Will capisce che lui vuole farne il guardiano legale di Allison, con il diritto di farle rinunciare all'eredita`.

WIll capisce finalmente il mistero dell'incidente di caccia: suo padre tento` di ucciderlo, ma manco` il colpo. Suo padre si sarebbe poi suicidato. Forse era vittima della stessa crisi depressiva che sta assalendo lui e decise di sopprimere il figlio e se stesso, ma sbaglio` mira. Un po' per meditare su questo fatto e un po' per fuggire alla caccia di Katherine, Will decide di ritirarsi in una caverna e di lasciare che Dio decida della sua esistenza. Mette in piedi un meccanismo complicato per fare in modo che, dovesse morire, l'assicurazione non possa reclamare che si e` suicidato e poi si avvia nella caverna, situata nelle vicinanze della greenhouse di Allison. Il suo rocambolesco "esperimento scientifico" finisce comicamente. Viene salvato proprio da Allison, che se lo vede precipitare in casa. Fra i due si stabilisce un rapporto naturale: lei non ricorda e lui non vuole ricordare; lei parla in maniera sconnessa perche' non ricorda come usare la lingua, lui parla in maniera sconnessa perche' e` sempre piu` svanito. Will confessa ad Allison di conoscere sua madre. Allison stessa gli chiede se ci sono chance che lui sia suo padre. Diventano comunque amanti. Lei si prende di cura di lui mentre lui si riprende.

Quando riemerge, scopre che Katherine e suo marito si sono separati e che Katherine ha scoperto dove vive Allison. Durante la sua assenza c'e` stato il party per il fidanzamento della figlia, Leslie, che si e` lasciata convincere dal cappellano a dar vita alla comunita` per anziani. Lo fanno visitare dal dottore, che scopre l'origine del suo male e anche la cura. Lo ricoverano in una casa di cura. Katherine va a trovarlo furibonda perche' ha scoperto la sua tresca con la figlia. In combutta con il dottore del sanatorium, Alistair, forse destinato ad essere il suo nuovo compagno, Katherine ha deciso di impugnare la legge e, se necessario, chiamare la polizia, per riprendersi la figlia. Ma Will e` pur sempre un avvocato, e nel giro di pochi minuti prepara i documenti legali per salvare Allison. Poi va da lei e le chiede di sposarlo. Lei accetta. Will forse ha trovato la traccia dell'esistenza di Dio che andava cercando. E una ragione per continuare a vivere.

Il viaggio rocambolesco di Will si conclude all'estremo opposto da cui era partito: una vita di sentimenti senza parole, invece che la societa` di parole, formalita`, rituali a cui deve la sua fortuna.

If English is your first language and you could translate this text, please contact me.
(Copyright © 1999 Piero Scaruffi | Legal restrictions - Termini d'uso )