S. Zweig

Sovvertimento dei sensi
Roland è uno studente che ha iniziati gli studi universitari a Berlino, ed è affascinato da un professore che appare singolarmente frustrato. Il ragazzo gli si affeziona e ne diventa servo fedele, al punto da aiutarlo a redigere un’opera sul teatro. Invece di ringraziarlo, il professore pare irritarsi; in compenso, sua moglie, una giovane attraente, prende in simpatia il ragazzo, che s’innamora a sua volta. Durante una delle misteriose assenze del professore si verifica l’adulterio (preceduto da una scena di sadismo della donna); il ragazzo scopre così che i due non hanno più rapporti sessuali. Al ritorno il professore intuisce l’accaduto, ma non si sorprende per nulla: la moglie è libera da tempo; svela invece la sua omosessualità ed il suo amore per lo studente. Il professore lo lascia disperato, mentre il ragazzo ne prova compassione. Erotismo torbido ed atmosfere da incubo, l’innocente in balìa di forze arcane.

Permission is granted to download/print out/redistribute this file provided it is unaltered, including credits.
E` consentito scaricare/stampare/distribuire questo testo ma a patto che venga riportata la copyright