Almamegretta


(Copyright © 1999-2018 Piero Scaruffi | Terms of use )
Animamigrante (1993), 5/10
Fattallů (1994), 3/10
Sanacore (1995), 6.5/10
Lingo (1998), 5/10
4/4 (2000), 6/10
Links:

Almamegretta coined a new form of world-music with an ambitious encyclopedic revision of traditional codes that bridged the ancient folk tradition of Napoli (Naples), electronic dance music, dub production techniques and Middle-Eastern scales.

The EP Figli di Annibale (1992) and debut album Animamigrante (1993) enhanced the group's melody (skillfully delivered by vocalist Raiss) with arrangements that borrowed elements of funk, reggae, pop sprayed them all with atmospheric electronics. After Fattallů (1994), an awful collection of rarities, the group found a magic balance of all those elements on Sanacore (1995), a work that was more electronic and drenched in the sound of dub music. Lingo (1998) pushed the envelop in several directions, but had to work with much weaker material. 4/4 (2000) returned the band to a high level of musicianship, but the vocalist left after Imaginaria (2001).

(Translation by/ Tradotto da Damiano Langone)

Il gruppo degli Almamegretta conia una nuova forma di world-music intrecciando cultura popolare napoletana, musica elettronica da ballo, tecniche di produzione dub e scale mediorientali, in un'ambiziosa quanto enciclopedica revisione dei codici tradizionali.

 

Nell'EP Figli di Annibale (1992) e nell'album di debutto Animamigrante (1993) le melodie, assicurate dalle pregevoli doti del cantante Raiss, vengono immerse nell'elettronica d'atmosfera e arricchite con arrangiamenti presi in prestito dal funk, dal reggae e dal pop.

Dopo Fattall... (1994), pessima raccolta di raritł, il gruppo riesce a mettere in perfetto equilibrio tutte le sue piŁ varie influenze in Sanacore (1995), album caratterizzato dai suoni tipici del dub e da una maggiore presenza dell'elettronica, mentre Lingo (1998), pur allargando molto il raggio d'azione, si sviluppa su materiale di minor qualitł.

4/4 (2000) riporta gli Almamegretta a un piŁ alto livello di scrittura cosô come di produzione, ma gił dopo Immaginaria (2001) il gruppo perde Raiss, che sceglie di impegnarsi nella carriera solista.

(Copyright © 2003-2018 Piero Scaruffi | Terms of use )
What is unique about this music database