Horace Walpole



, /10
Links:

Horace Walpole (Britain, 1717)

"The Castle of Otranto" (1764)

Manfred usurpa il principato di Otranto: temendo che i legittimi eredi lo spodestino, tenta d'unificare la sua casata e la loro, dando in moglie a suo figlio Conrad la riluttante ma indifesa marchesina Isabella di Vicenza. Conrad viene pero` trovato il giorno del matrimonio schiacciato dal gigantesco elmo della statua di Alfonso, primo principe di Otranto: pur di portare a compimento il suo disegno, Manfred rinnega la moglie Hippolita e la figlia Matilde, e si offre in sposo ad Isabella in luogo del figlio; aiutata da un forestiero (che si rivelera` come Teodoro, figlio di padre Jerome), Isabella fugge nel vicino convento; furioso per la fuga di Isabella e per poter ricattare padre Jerome che la ospita, Manfred fa arrestare Teodoro e lo condanna a morte.

Intanto giunge Frederic, padre di Isabella e legittimo discendente di Alfonso, creduto morto in battaglia. Mentre, esponendogli i suoi progetti, Manfred tenta la pacificazione, Isabella fugge dal convento; contemporaneamente, innamoratasi di Teodoro, Matilda lo libera. I due fuggitivi s'incontrano in una caverna, dove, scambiandolo per un servo di Manfred, il giovane affronta Frederic e lo ferisce a morte; trasportato a corte, guarisce e s'innamora di Matilda, ma un'apparizione gli proibisce di realizzare i suoi desideri.

Geloso di Teodoro, Manfred lo sorprende in compagnia di Matilda presso la tomba di Alfonso, e, scambiando la giovane per Isabella, la pugnala: disperato per la morte dell'amata, Teodoro rivela d'essere il vero discendente di Alfonso. Sepolta Matilda, Manfred ed Hipolita abdicano e si ritirano in convento, mentre Teodoro sposa Isabella.

Romanzo approssimativo e ridicolo nelle scene di terrore.


Copyright © 2019 Piero Scaruffi | Terms of Use